Tagliano la recinzione per entrare nel campo fotovoltaico: il colpo sfuma

E’ accaduto questa mattina a Castrignano. I vigilanti di un istituto privato hanno trovato la rete metallica danneggiata

LECCE - Un altro furto di pannelli solari andato in fumo. E’ accaduto questa mattina, poco dopo le 11, nelle campagne di Castrignano de' Greci. Una guardia giurata dell’istituto di vigilanza “La Folgore” hanno ricevuto una segnalazione d’allarme dalla centrale operativa.

La guardia giurata ha raggiunto la zona dove si trova il campo fotovoltaico. Dall’impianto non erano state asportate le lastre in silicio, poiché i ladri non hanno avuto il tempo sufficiente. Nella recinzione metallica, però, è stato provocato un taglio di circa un metro in corrispondenza di una cabina.

I malviventi hanno tranciato una porzione di rete, per aprire un varco. Ma il piano è sfumato e sono stati costretti alla fuga a mani vuote, come accaduto nei giorni scorsi anche in altri comuni della penisola salentina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

  • Il giallo del piccolo Mauro: ascoltati per ore i genitori in una località segreta

Torna su
LeccePrima è in caricamento