Tamponamento in un imbuto, surreale incidente nel cuore della città

Una 78enne e un 63enne portati in ospedale dal 118. La polizia locale al lavoro per comprendere la dinamica. Sul posto anche i vigili del fuoco

LECCE – In un tratto di via 95esimo Reggimento Fanteria trasformato in una sorta di budello, per la presenza di un cantiere, nel tardo pomeriggio di oggi s’è verificato un incidente che ha del surreale, fino a formare all’interno di un imbuto una sorta di grappolo di veicoli. Uno dei quali, condotto da una donna di 78 anni, si è anche rovesciato su un fianco. Il che sembra quasi impossibile, in uno spazio tanto ristretto. Un tamponamento multiplo, dunque, con una dinamica che è al momento ancora in fase di studio da parte degli agenti di polizia locale.

Difficile capire, per ora, chi abbia avviato la catena di eventi. Forse l’auto dell’anziana, che peraltro potrebbe essere stata colta da un malore o abbagliata dalla luce accecante del sole negli occhi (questo ancora non è dato sapere, sono le ipotesi principali), e quindi arrivata in velocità, colpendo uno scooter condotto da un uomo di 63 anni, che, a sua volta, è andato a impattare con la Fiat Punto che lo precedeva. O forse viceversa, con la Punto che potrebbe aver rallentato o frenato di colpo e lo scooter finito contro la parte posteriore e ulteriormente schiacciato dalla vettura dell'anziana.

Certo è che ad avere la peggio sono stati proprio la 78enne e il 63enne. I sanitari del 118, arrivati sul posto con più ambulanze, hanno trasportato la prima con codice giallo e il secondo in rosso (poi per fortuna rientrato) al pronto soccorso del "Vito Fazzi" di Lecce. Nessun ferito, invece, nella Punto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono dovuti intervenire anche i vigili del fuoco con una loro squadra. Mentre intorno (la zona è a ridosso di piazza Mazzini, colma di gente in giro) si è formato un folto capannello di curiosi. Di certo, l’incidente ha provocato notevoli disagi al traffico, dovendo rimanere la via chiusa per i rilievi e fino alla rimozione dei mezzi. E si tratta di un’arteria che solca proprio il cuore di Lecce. Intanto, la polizia locale ha disposto gli accertamenti urgenti, come da prassi, per tutti i conducenti dei veicoli coinvolti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Salvato in extremis dal suicidio, in mano un biglietto d'addio incompiuto

  • Estorsione ai bar e riciclaggio: oltre all'ex senatore, in manette militare salentino

  • Fra serra e casa una piccola fabbrica della marijuana: arrestato

  • Spaccio di stupefacenti, armi e rapine, in 23 davanti al giudice

  • Il maltempo concede il bis: sferzata di grandine e pioggia sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento