La triste scoperta a riva: una tartaruga spiaggiata e senza vita a San Foca

Il ritrovamento nella mattinata del primo giorno del 2019, sulla Spiaggia dei Marangi a San Foca, la marina di Melendugno. L’esemplare era già morto

La tartaruga senza vita in spiaggia.

SAN FOCA (Melendugno) – Una tartaruga, di grandi dimensioni, trovata senza vita nella mattinata del primo giorno dell’anno. È iniziato con una brutta notizia, per alcuni cittadini, questo 2019. Mentre passeggiavano sulla sabbia della Spiaggia dei Marangi, a San Foca, è apparsa infatti la carcassa della testuggine, trasportata a riva dalle onde del mare.

Non vi era più nulla da fare: l’animale non dava alcun segnale di vita e potrebbe essere giunto sul litorale salentino già senza vita, forse perché intrappolato nelle reti da pesca. La presenza della tartaruga è stata segnalata sia ai militari dell’Ufficio locale marittimo della marina di Melendugno, sia al personale veterinario della Asl di Lecce.

La carcassa sarà poi rimossa e presa in carico per i successivi accertamenti da parte dei sanitari. Attraverso gli esami clinici, infatti, potrà essere stabilita la causa della morte.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Congedo: "Filobus ed estimi, due errori del centrodestra. Salvemini? Senza coraggio"

  • Politica

    Fiorella: "Liberare il centro storico per pedoni e bici. Sgm va riprogettata"

  • Cronaca

    Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Cronaca

    Prete accusato di aver molestato una 13enne: caso chiuso

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento