Terminata la misura ricomincia a perseguitare la ex: di nuovo nei guai

A Taurisano il commissariato di polizia ha notificato a un 52enne il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna

TAURISANO – Una volta terminata la misura, avrebbe ripreso con i soliti atti persecutori. Così, è scattata una seconda denuncia, presentata sempre dall’ex moglie, la quale ha portato a un nuovo provvedimento che impone il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna. A notificarlo ieri sera a M.R., un uomo di 52 anni di Taurisano, sono stati agenti di polizia del commissariato locale.

La prima denuncia risale all’anno scorso. Maltrattamenti in famiglia, l’accusa. Per questo, il 52enn era stato allontanato dalla casa familiare con tanto di divieto di avvicinamento. Il provvedimento, però, ha cessato i suoi effetti lo scorso 24 aprile. Le nuove indagini hanno consentito di accertare gravi comportamenti.

Infatti, l’uomo, dopo la separazione dalla moglie, avrebbe iniziato a perseguitarla presentandosi assiduamente sotto casa e pretendendo di accedere. Non sarebbero mancate minacce e umiliazioni di ogni genere, anche alla presenza dei figli minorenni della coppia, provocando un costante stato d’ansia e di timore per la propria incolumità e quella dei suoi familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

Torna su
LeccePrima è in caricamento