Esplosione in un deposito in pieno centro, si indaga sulle cause

E' successo attorno alle 3,20 di notte in via Verdi. Sul posto vigili del fuoco e agenti di polizia del commissariato. Le cause non accertate. Lo stabile di proprietà di un 43enne già noto. Forse la causa in un elettrodomestico

TAURISANO – Erano circa le 3,45 di notte quando si è udita un’esplosione nel pieno centro di Taurisano. Si sono sviluppate anche fiamme e sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia del commissariato locale e i vigili del fuoco.

L’episodio, avvenuto al civico 81 di via Giuseppe Verdi, ha riguardato l’interno di un piccolo stabile al pian terreno, adibito a deposito, dov’erano presenti elettrodomestici. E trattandosi di una strada stretta, non sono mancati effetti collaterali anche nelle vicinanze, fra cui la la rottura del vetro della porta e della finestra dell'abitazione di fronte e di altri vetri, fra cui quelli delle porte-finestre di due abitazioni laterali e di un' autovettura parcheggiata nelle vicinanze.

Nell’immediatezza, i vigili del fuoco non hanno trovato riscontri utili per chiarire l’origine dell’episodio, non potendo quindi nemmeno escludere un caso accidentale. Il sospetto ricade proprio su uno degli elettrodomestici che si trovavano all’interno, in particolare l'indiziata è la bomboletta di gas di un frigorifero, che potrebbe essersi guastata Tuttavia, la vicenda necessita di approfondimenti.

In mattinata, la polizia ha inviato la scientifica per effettuare ulteriori rilievi. Lo stabile è di proprietà di un uomo di 43 anni del posto, noto alle forze dell’ordine, che dovrà essere ascoltato per fare, eventualmente, maggiore chiarezza.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Occupazioni abusive, si prepara la linea dura: prima il censimento

  • Salute

    Cancro: intero polmone asportato da un'incisione di 4 centimetri

  • Cronaca

    “Inchiodato” per omicidio dal dna, ma non si trovano i consulenti svizzeri che svolsero le analisi

  • Politica

    Pressing di Marti sul presidente, ma Sticchi Damiani si tiene fuori dai giochi elettorali

I più letti della settimana

  • Uno in auto con patente revocata, l'altro con cocaina, un terzo con una prostituta

  • Sangue sulla statale: un'auto prende fuoco, nell’altra muore 58enne

  • Violento incidente sulla strada statale 101: in otto in ospedale

  • Brucia e crolla capannone della ditta edile. Si temono danni per la salute

  • Sesso con il pm per avere vantaggi, l'avvocatessa nega le accuse davanti ai magistrati

  • "Mi cambia i soldi"? Ma gli rapina il portafogli e poi lo trascina con l'auto

Torna su
LeccePrima è in caricamento