Ruba nel bar di notte: la fuga termina in una casa confinante con la sua

A Taurisano i poliziotti hanno arrestato un 22enne che aveva appena compiuto un furto. Condannato per direttissima al mattino

TAURISANO – Arrestato e poi condannato per direttissima a un anno e due mesi, con pena sospesa. Si tratta di Alessandro Manco, 22enne di Taurisano, bloccato dai poliziotti del Commissariato di Taurisano con l’accusa di furto aggravato.

Tutto è accaduto nel corso della notte, quando gli agenti a bordo di una volante, in corso Umberto I, hanno notato nei pressi di un bar un giovane. Questi, ha subito iniziato a scappare. E’ stato in quel momento che i poliziotti si sono accorti anche del fatto che una finestra del bar era infranta e che la cassa era aperta sul bancone.

I poliziotti hanno inseguito a piedi il giovane che si è rifugiato nella propria abitazione. La porta è stata aperta dal fratello dopo un po’ di tempo. Ma, intanto, Manco aveva scavalcato il muro di confine con un’altra abitazione, nel tentativo di far perdere definitivamente le tracce. Ma gli è andata male. E’ stato rintracciato e definitivamente fermato.

Durante le perquisizioni, in bagno gli agenti hanno rinvenuto la somma sottratta dalla cassa, poco meno di 50 euro. In mattinata, la condanna per direttissima.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • e adesso continua a rubare tanto non gli fanno niente, perché sono il pane per polizia,avvocati ecc.....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Intercettazioni su Marti, la Giunta della Camera dei deputati si tira fuori

  • Cronaca

    Furti dalla borsa e prelievi, badante infedele sottrae migliaia di euro

  • Cronaca

    Vetri in frantumi di notte: tentativo di furto o vandalismo? Al vaglio i filmati

  • settimana

    Torna il linguaggio mafioso a Parabita: minacce ai commissari e manifesti funebri al candidato

I più letti della settimana

  • Finisce con la Porsche nei campi: muore durante il ricovero giovane imprenditore

  • Accerchiata la masseria dello spaccio. E in una grotta, droga a volontà e un'arma

  • Troppo gravi le ferite, muore in ospedale 25enne ferito in un incidente stradale

  • Attendono il direttore, arrivano i carabinieri: banda colta sul fatto

  • Mercatone Uno, doccia fredda per 256: chiesto concordato preventivo

  • Cocaina, materiale esplosivo e arma in cassaforte: arresti e denunce

Torna su
LeccePrima è in caricamento