Dottoressa ritrovata senza vita: disposta un'autopsia per chiarire le cause

La scoperta del padre con cui coabitava. La donna, 48enne, era medico al "Ferrari" di Casarano. Ipotesi di morte naturale o suicidio

TAURISANO – La triste scoperta è toccata questo pomeriggio al padre, con cui coabitava. L'anziano ha visto la porta della sua stanza chiusa. Lei non ha riposto alle chiamate. E così alla fine l'uomo ha deciso di aprire. La figlia era nel letto. Purtroppo, ormai priva di vita, come avrebbero accertato i medici di lì a poco. E solo un’autopsia potrà chiarire le circostanze in cui è spirata.

A stabilire la necessità di un esame autoptico, il pubblico ministero di turno, Stefania Mininni, dopo aver inviato sul posto nelle ore successive il medico legale Alberto Tortorella, il quale non ha saputo fornire una risposta da una semplice ispezione. Al momento, dunque, vi sono esattamente le stesse possibilità che la donna sia morta per cause naturali o che si sia trattato di un suicidio.

A spirare è stata Roberta Colona, 48enne di Taurisano. E la notizia s'è diffusa piuttosto rapidamente. La donna, infatti, era molto conosciuta e stimata nel circondario per la sua attività professionale: era medico del pronto soccorso  dell’ospedale “Ferrari” di Casarano.

Il padre, dunque, ha chiamato il 118, quando ha fatto la scoperta, ma per lei non c’era ormai nulla da fare. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti del commissariato di polizia di Taurisano, diretti dal vicequestore aggiunto Salvatore Federico.

Particolare di rilievo, accanto al corpo c’era una siringa, vuota, ed è proprio questo il motivo per cui una delle ipotesi formulate dagli inquirenti è che possa essersi trattato di un suicidio. Nondimeno, la siringa potrebbe essere stata presente soltanto per l’iniezione di qualche medicinale, senza alcun’altra intenzione che lenire alcuni dolori.

Nulla, al momento, quindi, è certo in questa vicenda ed è il motivo per cui il pubblico ministero ha deciso di far trasportare il corpo della dottoressa nella camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Ennesimo incidente sulla statale 101: cinque i feriti, una è grave

    • Sport

      Match di volley con atleta ferito in testa e danni dentro i bagni

    • Cronaca

      Cocaina, marijuana e colpi di arma da fuoco: in manette la “banda di Guagnano”

    • Cronaca

      Capo della Polizia e Don Ciotti a Lecce: firmato protocollo per il lido per disabili

    I più letti della settimana

    • Ennesimo incidente sulla statale 101: cinque i feriti, una è grave

    • Carabinieri intervengono per donna in escandescenza, ma trovano marito con droga

    • Un pugno in volto, cade e batte la testa: è in coma e non si sa chi sia

    • Finisce con l’auto nel canale del bacino: resta illesa la conducente

    • Coppia si ritrova due banditi armati in casa, terrore in pieno centro

    • Ferita infetta e insufficienza respiratoria: dopo autopsia sulla 42enne la salma ai parenti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento