Donna scompare nel nulla: prefettura avvia le ricerche, ritrovata dopo ore

Una 66enne di Scorrano, affetta da una grave patologia, si è allontanata da casa senza fare ritorno. Protezione civile e forze dell’ordine al lavoro per cercare di rintracciarla: è stata vista dopo diverse ore nella stessa cittadina

La prefettura di Lecce.

SCORRANO – Una donna scompare nel nulla: sospiro di sollievo dopo ore di ricerca. È sata infatti rintracciata nelle vie del suo paese. Non si avevano infatti notizie di Antonia Salvemini,  una donna di 66 anni di Scorrano, affetta da una grave patologia.  Allontanatasi da casa dalle 9 della mattina di giovedì, da sola, non aveva più fatto ritorno. Per lei si è riunito anche il tavolo in prefettura per il consueto protocollo di ricerca delle persone disperse

La 66enne è uscita a piedi, ma non hafornito notizie. Tanto da costringere il marito, nel corso del pomeriggio, a sporgere denuncia presso la stazione locale dei carabinieri, dove si è rivolto per chiedere aiuto. Al momento della scomparsa, la donna indossava i propri occhiali da vista, una giacca in pelle di colore nero e pantaloni della stessa tinta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Volontari della protezione civile, vigili del fuoco, operatori del 118 e forze dell’ordine si sono messi subito al lavoro per setacciare tutta la zona del Magliese alla ricerca della donna. In una lotta contro il tempo per rintracciarla nel più breve tempo possibile, anche in vista dell’allerta meteo già preannunciata dai bollettini ufficiali. Poi, fortunatamente, la buona notizia. La donna ha fatto rientro a casa, senza complicazioni nè conseguenze mediche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • In moto a folle velocità sfugge a tre volanti. “Ero andato a Otranto per un caffè”

  • Il giorno più pesante: 152 nuovi casi accertati, un quarto nel Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento