Tenta di rubare una bicicletta armato di punteruolo, bloccato in flagranza

Due agenti della stradale, che stavano per prendere servizio, all'alba hanno notato il soggetto mentre spaccava la catena

LECCE - Un 41enne di Foggia, a Lecce senza fissa dimora, è stato arrestato all’alba di oggi per tentato furto e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. A scoprirlo in azione sono state due agenti della polizia stradale di Lecce. Stavano percorrendo viale dell'Università, pronti a prendere servizio, quando hanno notato un soggetto che armeggiava vicino a una bicicletta Mtb, agganciata a una rastrelliera. Stava per rompere la catena.

Dopo averlo fermato, i due agenti hanno richiesto l’ausilio dei colleghi delle volanti. Un’auto è giunta sul posto. Il 41enne è stato identificato. E già noto alle forze dell’ordine.

In mano aveva un grosso punteruolo con il quale aveva cercato di forzare lacatena della bicicletta. Perquisito, all’interno del giubbotto, sono stati trovati altri arnesi atti da scasso: un cacciavite, uno scalpello e una pinza a martello. Viste flagranza e abitualità nella commissione di reati simili, è stato arrestato.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

  • Si allontana, attraversa la litoranea e raggiunge la scogliera: paura per un bimbo di 3 anni

Torna su
LeccePrima è in caricamento