Tentata estorsione a un negoziante e tentato omicidio del protettore, ridotte le condanne

Si è concluso con pene più leggere e con due assoluzioni il processo d’appello scaturito dall’inchiesta che fece luce sul ferimento con un colpo di pistola di Gianni Calignano

NARDO' - Sono state ridotte in appello le condanne emesse nel processo sulla tentata estorsione nei riguardi di un commerciante di Nardò e sull’agguato a colpi di pistola nei riguardi di Gianni Calignano che si intromise nella vicenda per proteggere la vittima.

Da 17 anni e 3 mesi è scesa a 15 anni e 3 mesi la pena inflitta a Francesco Russo, 66 anni, di Nardò; da 6 anni a 4 e mezzo e 4.500 euro di multa per Angelo Caci, 49 anni detto “Zio Angelo”, originario di Gela, ma residente a Novara.

Alleggerite le condanne anche per Rocco Falsaperla, 46enne di Gallarate (nei cui riguardi è stata disposta anche la revoca della misura cautelare perché venute meno le esigenze cautelari in rapporto all’entità della pena), e per Giampiero Russo, 29 anni, (per il quale è stata disposta la liberazione) diventate di 3 anni di reclusione, più 3mila euro di multa.

Verdetto di assoluzione è stato emesso per Giuseppe Calignano, 29enne, di Nardò “per non aver commesso il fatto” e per Evilys Pimentel Roque (“perché il fatto non sussiste”), 46enne di origini cubane, ma residente a Villa Convento, condannata a 2 anni e 2 mesi in primo grado per favoreggiamento.

Le motivazioni saranno depositate entro novanta giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli imputati erano difesi dagli avvocati Giuseppe Corleto, Luigi Corvaglia, Marcello Risi, Stefano Pati e Alberto Paperi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Rientrano dal Brasile nel Salento: madre, padre e figlia positivi al Covid

  • Militari in spiaggia: sequestro in un lido, denunciato imprenditore

  • Giorgia e il fidanzato Emanuel Lo: vacanze salentine d’amore

  • Svolta nel caso Mauro Romano: identificato un uomo, sospetto sequestratore

  • Fiamme e fumo sulla collina di Lido Conchiglie. Si sospetta l'origine dolosa

Torna su
LeccePrima è in caricamento