Ladri prendono di mira le attività: “visitano” un forno e braceria

Due i colpi, nelle ultime ore, ai danni di esercizi commerciali. È accaduto a Tricase e a Castromediano, ma i malviventi hanno portato via soltanto pochi contanti

Foto di repertorio.

TRICASE – Due i furti, nelle ultime ore, ai danni di altrettante attività commerciali. I colpi sono stati tentati, uno in parte riuscito, a Tricase e a Cavallino, nella notte appena trascorsa. Nel primo episodio, nel Capo di Leuca, i ladri hanno preso di mira una pasticceria e rosticceria, la  “Dolce Salato” di via San Pio X.

Una volta raggiunto il locale, hanno reciso una sbarra in metallo della grata di una finestra e bucato la zanzariera per aprirsi un varco. Una volta all’interno, però, non hanno fatto in tempo a portare via nulla. Sul posto, richiamati dal sistema di allarme, i vigilanti dell’istituto “La Folgore” per un sopralluogo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’hinterland leccese, inoltre, i malviventi ci hanno provato con una braceria nella frazione di Castromediano: "Le Flambée". In questa occasione, il furto è andato in porto: la banda è infatti riuscita ad asportare il registratore di cassa. Ma nel cassetto, sebbene la somma sia ancora da quantificare, non vi erano che poche banconote.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

Torna su
LeccePrima è in caricamento