Ladri prendono di mira le attività: “visitano” un forno e braceria

Due i colpi, nelle ultime ore, ai danni di esercizi commerciali. È accaduto a Tricase e a Castromediano, ma i malviventi hanno portato via soltanto pochi contanti

Foto di repertorio.

TRICASE – Due i furti, nelle ultime ore, ai danni di altrettante attività commerciali. I colpi sono stati tentati, uno in parte riuscito, a Tricase e a Cavallino, nella notte appena trascorsa. Nel primo episodio, nel Capo di Leuca, i ladri hanno preso di mira una pasticceria e rosticceria, la  “Dolce Salato” di via San Pio X.

Una volta raggiunto il locale, hanno reciso una sbarra in metallo della grata di una finestra e bucato la zanzariera per aprirsi un varco. Una volta all’interno, però, non hanno fatto in tempo a portare via nulla. Sul posto, richiamati dal sistema di allarme, i vigilanti dell’istituto “La Folgore” per un sopralluogo.

Nell’hinterland leccese, inoltre, i malviventi ci hanno provato con una braceria nella frazione di Castromediano: "Le Flambée". In questa occasione, il furto è andato in porto: la banda è infatti riuscita ad asportare il registratore di cassa. Ma nel cassetto, sebbene la somma sia ancora da quantificare, non vi erano che poche banconote.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

  • Mafia, droga e spari all’ombra delle “Vele”, chieste condanne per due secoli e mezzo

Torna su
LeccePrima è in caricamento