Tentano il furto nel campo fotovoltaico, ma abbondando gli attrezzi sul posto

È accaduto la scorsa notte, intorno alle 2, a ridosso della statale 16. I malviventi rimasti a mani vuote

Il campo fotovoltaico colpito.

SURANO – Tentano il furto nel capo fotovoltaico: sventato il colpo. L’ennesimo episodio ai danni di un impianto nelle campagne di Surano,  a ridosso della strada statale 16 e nei pressi di una nota sala ricevimenti della zona.

Intorno alle 2 della notte scorsa, i vigilanti dell’istituto di sicurezza Fidelpol hanno scorto tre individui all’interno dell’area recintata, ben visibili dalle videocamere di sorveglianza che stavano monitorando.

I malviventi, vedendo pochi istanti l’arrivo delle pattuglie, si sono dileguati e hanno abbandonato sul posto l’attrezzatura da scasso portata per recidere cavi in rame e sradicare pannelli.  Gli strumenti sono stati poi presi in custodia dai carabinieri, i quali stanno ora indagando sull’accaduto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

  • Mafia, droga e spari all’ombra delle “Vele”, chieste condanne per due secoli e mezzo

Torna su
LeccePrima è in caricamento