Tentano furto nel distributore e l’allarme sprigiona vapore. Colpo va “in fumo”

Quattro individui, tutti con il volti travisati, hanno provato a mettere a segno un colpo nell'area di servizio "Erg" di Copertino. Dopo aver forzato l'infisso, il sistema di allarme ha sprigionato gas fumogeno, costringendoli alla fuga a mani vuote

Il distributore danneggiato

COPERTINO  - Il furto, nella notte, è andato letteralmente “in fumo”. Quello sprigionato dal particolare sistema di allarme installato nel distributore “Erg” di via Galatina, a Copertino, già preso di mira dai ladri nel mese di dicembre. Quattro individui, tutti con il volto travisato, ma ripresi dalle videocamere di sorveglianza, hanno provato a mettere a segno un colpo, dopo aver scardinato la serratura della porta dell’area di servizio, che è anche caffetteria e rivendita di tabacchi.

L’antifurto, che sprigiona gas fumogeno, ha però costretto la banda a desistere dagli intenti. Sono scappati a bordo di una Volvo station wagon, di colore nero, immortalata dai dispositivi di sicurezza, assieme alla sequenza della scena.

Quei filmati sono ora nella mani dei carabinieri della tenenza di Copertino, guidata dal luogotenente Salvatore Giannuzzi. I militari dell’Arma, assieme ai colleghi della compagnia di Gallipoli, stanno visionando quei fotogrammi alla ricerca di tracce utili o comunque analoghe ad altri colpi perpetrati in zona.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Bastano pochi accorgimenti per la sicurezza dei locali commerciali a far allontanare dei morti di fame che si improvvisano ladri...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La coperta avvolta dal fuoco: una 87enne disabile muore tra le fiamme

  • Cronaca

    Escono assieme un paio di volte ma lei non vuole una relazione: lui la perseguita

  • Incidenti stradali

    Si ferma perché dall’auto esce fumo: sbalzato nella scarpata da un furgoncino

  • Cronaca

    Fermato con bomba carta all'ingresso dello stadio, finisce in arresto

I più letti della settimana

  • Le complicazioni non lasciano scampo: muore il 35enne, donati gli organi

  • Si ferma perché dall’auto esce fumo: sbalzato nella scarpata da un furgoncino

  • Impatto violento contro il guard-rail, in ospedale con codice rosso

  • Passerella per accedere al mare dopo aver demolito gli scogli: sequestrata

  • Falsa delega per i prelievi dai libretti? Tra i due arrestati un direttore postale

  • Multe e sequestri perché privi di assicurazione: ma fanno sparire auto confiscate

Torna su
LeccePrima è in caricamento