Tentano furto nella marina, dentro vi sono i proprietari: portati in questura

Al vaglio della polizia la posizione di due individui, fermati nella notte grazie all’intervento dei vigilanti. L’episodio a Spiaggiabella

Foto di repertorio.

SPIAGGIABELLA (Lecce) –Paura per una famiglia residente a Spiaggiabella, la marina di Lecce. I topi d’appartamento, la scorsa notte, hanno provato a intrufolarsi all’interno dell’abitazione, forse pensando che quest’ultima fosse deserta e utilizzata soltanto nel periodo estivo.

E, invece, non solo i malcapitati si trovavano all’interno, ma sono stati svegliati dal sistema di allarme che si è subito attivato. I sensori perimetrali di uno degli infissi ha infatti avviato la sirena dell’antifurto, collegato con la sala operativa dell’istituto di vigilanza Ggs la Velialpol.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le guardie giurate, giunte subito sul posto, hanno bloccato poco dopo due individui, poi consegnati agli agenti della sezione volanti. Accompagnati in questura pe essere ascoltati, potrebbero incappare nei guai qualora la polizia dovesse ravvisarne le responsabilità. La loro posizione è dunque tuttora al vaglio del personale di viale Otranto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

  • Rientrano dal Brasile nel Salento: madre, padre e figlia positivi al Covid

  • Svolta nel caso Mauro Romano: identificato un uomo, sospetto sequestratore

  • Giorgia e il fidanzato Emanuel Lo: vacanze salentine d’amore

  • Esce in bici e poi telefona alla famiglia: "Mi sono perso". Ore di ansia per un 80enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento