Una 14enne si lancia nel vuoto. Fuori pericolo dopo un volo di quattro metri

Una ragazzina, nel pomeriggio, è precipitata dal balcone di un edificio di via Tevere, a Surbo. Trasportata presso l'ospedale di Casarano, è tenuta sotto osservazione dal personale medico per alcune contusioni agli arti e al bacino. Sul posto, gli agenti della squadra mobile

L'ospedale di Casarano

SURBO – Il pomeriggio ha rischiato di trasformarsi nel più inquietante dei ricordi per una famiglia di Surbo. Una ragazzina di appena 14 anni si è, infatti, lanciata dal primo piano di un edificio, finendo sull’asfalto dopo un volo di circa quattro metri, in via Tevere, nel comune dell'hinterland leccese.

Raggiunta dai sanitari del 118, è stata trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, e poi presso il nosocomio "Francesco Ferrari" di Casarano, dove è stata sottoposta ad accertamenti. Stando ai primi riscontri medici, non avrebbe riportato nulla di particolarmente preoccupante, fatta eccezione alcune contusioni agli arti e al bacino.

Ma le sue condizioni non sembrano destare apprensione. Sul posto dell’accaduto sono giunti gli agenti della polizia della squadra mobile per chiarire la dinamica dell’episodio e fare luce sulle motivazioni che hanno spinto la 14enne a sfidare la vita in un pomeriggio di inverno. Proprio nell’età in cui dovrebbero essere i sogni a tratteggiare la realtà.

Potrebbe interessarti

  • Concertone Notte Taranta: quaranta brani per una notte senza soste

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Col volto travisato, avvicinano un bimbo: la madre li vede e urla, poi la fuga

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Fingono di scaricare birra appostati davanti ai “paninari”: militari catturano il ricercato

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

Torna su
LeccePrima è in caricamento