Fiamme divampano nella notte, distrutto il lido Buena Ventura

L'incendio scoperto intorno alle 2 da un vigilante di ronda sulla litoranea e spento dai vigili del fuoco che hanno lavorato fino all'alba. Non si esclude il dolo, anche se non sono state trovate tracce. Indagano i carabinieri

TORRE SPECCHIA (Vernole) – Non è rimasto nulla. Pedana e gazebo, bar, magazzini, spogliatoi. Tutte strutture di legno che compongono il Lido Buena Ventura, uno dei più noti della litoranea adriatica, sono andate distrutte nel corso di un incendio divampato nella notte. Le cause sono ancora tutte da accertare, ma è chiaro che i carabinieri della compagnia di Lecce sospettano che possa trattarsi di un evento doloso.

Notevole il danno alla struttura balneare, uno dei ritrovi abituali estivi dei kiter e che di notte si trasforma anche in locale con musica. Il lido, di proprietà della famiglia Palumbo, imprenditori della zona (gestiscono nelle vicinanze anche l’agriturismo Villa Conca Marco), si trova poco prima dell’ingresso di Torre Specchia Ruggeri, marina di Vernole. Si raggiuge dalla litoranea San Cataldo-San  Foca e si trova, di fatto, quasi a ridosso dell’oasi Cesine tutelata dal Wwf.