Treno recide un cavo e questo frantuma il vetro di una casa: disagi e corse soppresse

L’episodio, fortunatamente senza gravi conseguenze, intorno alle 7 del mattino, nel territorio di Trepuzzi. La situazione è stata riportata alla normalità nel giro di un’ora

Foto di repertorio.

TREPUZZI – Un treno in transito sulla ferrovia salentina trancia un cavo elettrico e questo finisce sulla porta di un’abitazione: il vetro si rompe, ma nessun ferito. L’episodio nella mattinata di oggi, intorno alle 7, all’altezza del territorio di Trepuzzi.

Nessuna conseguenza, fatta eccezione per il danno all’infisso e per alcuni disagi dovuti alla soppressione di alcune corse. Tanto spavento per i proprietari della casa a ridosso della ferrovia, semmai, sorpresi dal tonfo del vetro rotto all’improvviso. Un colpo sonoro e poi la pioggia di schegge. Ma nesuno dei proprietari si trovava nelle vicinanze al momento dell'accaduto.

L’allarme e il disservizio sono rientrati nel giro di un’ora: il tempo dell’intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale, del personale della manutenzione ferroviaria e dei carabinieri della stazione locale. Le corse dei convogli sono poi riprese regolarmente, senza alcuna grave compromissione della linea, dopo la manutenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzini abusati in un casolare, 69enne in carcere per pedofilia

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: imputati il padre e lo zio

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento