Turista miracolato: cade da 4 metri, solo una frattura

Un 40enne padovano è ricoverato al'ospedale "Cardinale Panico" di Tricase con una frattura ad una gamba, dopo un volo dal tetto di una "pajara". Stava giocando con i figli. S'è temuto il peggio

PRONTO_SOCCORSO_TRICASE_(3)-4

CORSANO - Un turista 40enne padovano è ricoverato al'ospedale "Cardinale Panico" di Tricase con una frattura ad una gamba, dopo un volo di circa 4 metri dal terrazzino di una pajara, caratteristica costruzione rurale salentina. Un vero miracolato, si può dire. Da quell'altezza, se avesse battuto la testa, si sarebbe potuto rischiare il peggio. Il fatto è avvenuto in serata nelle campagne intorno a Corsano, in località Serra. Insieme alla sua famiglia ha raggiunto nei giorni scorsi il Salento per una vacanza, prendendo in affitto la costruzione.

Oggi, mentre si trovava sulla parte più alta, giocando insieme ai suoi due bambini, improvvisamente ha perso l'equilibrio, cadendo di sotto. Un volo che ha fatto temere gravi conseguenze. Immediatamente sul posto è arrivata un'ambulanza del 118, che l'ha trasportato presso il nocosomio di Tricase. Qui, per fortuna, dopo gli accertamenti, i medici hanno escluso più gravi conseguenze. Sul posto dell'incidente domestico sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • Il giorno più pesante: 152 nuovi casi accertati, un quarto nel Salento

  • Commessa contagiata? Chiude il supermercato. Dipendenti in quarantena

  • Doppia tragedia: 70enne si lancia nel vuoto. Una donna cade durante le pulizie

Torna su
LeccePrima è in caricamento