Perquisizione in casa, nascondeva un fucile a pompa dentro un armadio

A Ugento i carabinieri hanno arrestato un 49enne. Trovate anche diverse cartucce. L'arma ha una matricola non in banca dati

UGENTO – Aveva in casa, nascosto nell’armadio, un fucile a pompa Remington modello Wingmaster, calibro 12. E dopo il controllo, scatta l’arresto per un uomo di Ugento. In carcere, con l’accusa di detenzione abusiva armi e munizioni, è finito questa mattina Anselmo Antonio Trianni,  49enne.

TRIANNI Anselmo Antonio-2Il controllo è stato effettuato dai carabinieri della Sezione operativa della compagnia di Casarano. Durante un controllo mirato, i militari hanno rinvenuto l’arma nel mobile della camera da letto. Il fucile a pompa in questione riporta una matricola, ma che risulta sconosciuta alle banche dati. Di conseguenza, è da considerarsi irregolare.

L’arma, pienamente efficiente, era accompagnata da cinque cartucce calibro 12. Il fucile e le munizioni sono stati sequestrati. L’umo, trasferito nella casa circondariale di Lecce. Resta da chiarire se il fucile sia già stato impiegato in qualche circostanza. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento