Va a fuoco prima dell'alba una Lancia Y. Quarto caso in pochi mesi a Tuglie

E' successo in corso Italia, attorno alle 4 del mattino. L'auto di una donna, agente immobiliare. Le cause sono da accertare. Indagano i carabinieri

Foto di repertorio.

TUGLIE – Un’autovettura in fiamme poco prima dell’alba. L’ennesimo episodio in provincia di Lecce e, fra l’altro, il quarto in pochi mesi (tenendo conto solo dei casi di novembre e dicembre) avvenuto a Tuglie.

Questa volta, le fiamme, sviluppatesi attorno alle 4 del mattino, hanno avvolto e distrutto una Lancia Y parcheggiata in corso Italia, lunga strada che percorre buona parte della zona residenziale più esterna del paese. Sul posto, per spegnere il rogo, sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli, che non hanno però potuto trarre indicazioni, al momento, per accertare le cause che l’hanno scatenato.  

Per le indagini, sono sopraggiunti i carabinieri della stazione di Sannicola. Al momento si sta cercando di capire se l’atto possa essere di natura dolosa. Si sta tentando di fare chiarezza, tramite alcune telecamere della zona, in via di acquisizione. Il veicolo appartiene a una donna di 41 anni, nubile, di professione agente immobiliare, incensurata.

Di recente, come detto, sono avvenuti altri casi a Tuglie: in via Palumbo, dov’è andata a fuoco un’Opel Corsa, in via Gramsci (Mercedes Classe A) e una Mini Cooper in via Trento. Ma è difficile stabilire se vi sia un nesso fra tutti questi casi (uno dei quali, peraltro, quello di via Gramsci, riscontrato come di natura accidentale).

Potrebbe interessarti

  • Sigarette addio: trucchi e consigli per smettere di fumare

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • “Non lasciamo gli anziani soli in casa”: appello degli psicologi pugliesi

  • Il silenzio è una cura, fa bene a corpo e mente: ottimi motivi per tacere

I più letti della settimana

  • Tragico scontro tra auto e moto sulla litoranea ionica: muore 31enne

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Si torna a sparare in città: esplosi tre colpi di pistola contro un’auto

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

Torna su
LeccePrima è in caricamento