Xylella, il Tar del Lazio: ministero consegni la documentazione alle aziende bio

Nuovo successo nella battaglia legale che vede in prima liena le aziende bio del “Comitato Sos Salento”, le prime ad opporsi in giudizio contro le misure per l’emergenza Xylella. Il Tar del Lazio che  ha riconosciuto il diritto per 19 Aziende Biologiche del Salento di acquisire tutta la documentazione sul caso Xylella prodotta dal ministero

LECCE – Nuovo successo nella battaglia legale che vede in prima liena le aziende bio del “Comitato Sos Salento”, le prime ad opporsi in giudizio contro le misure per l’emergenza Xylella e ad ottenere il blocco dei cosiddetti Piano Silletti uno e due.

Un altro importante pronunciamento arriva, infatti, dal Tar del Lazio che  ha riconosciuto il diritto per 19 Aziende Biologiche del Salento (sentenza numero 7 del 4 gennaio 2016 del Tar Lazio) di acquisire tutta la documentazione amministrativa sul caso Xylella prodotta dal ministero delle Politiche Agricole e attualmente sottoposta a sequestro probatorio dal Gip del Tribunale di Lecce nel procedimento penale pendente per i reati di diffusione di malattia delle piante, inquinamento ambientale e delitti colposi contro l'ambiente.

Il Tar Lazio ha ordinato al Ministero di richiedere entro trenta giorni da oggi l’autorizzazione all’Autorità giudiziaria salentina per la consegna alle Aziende biologiche ricorrenti di copia degli atti sequestrati.

Per l’avvocato Luigi Paccione e l’avvocata Valentina Stamerra si tratta di un importante successo delle aziende nell’incessante battaglia legale che stanno portando avanti a tutela dei lori diritti. Con la stessa sentenza il Tar Lazio ha ritenuto di soprassedere per il momento sulla richiesta delle stesse Aziende biologiche di rinviare alla Corte Costituzionale la delicata questione della illegittimità della legge statale che garantisce immunità giurisdizionale all’Istituto agronomico mediterraneo di Bari che in passato ha importato in Italia, per motivi di studio, il batterio Xylella.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fanno esplodere con la "marmotta" lo sportello bancomat: banda in fuga con 10mila euro

  • Cronaca

    Segnalazioni per rissa e sangue ovunque: una notte folle in città

  • Cronaca

    Crolla un solaio nell'ex Opis: edificio sgomberato, Asl dispone la manutenzione

  • Politica

    Doppio senso in via Cavallotti: dal 31 maggio via XXV luglio può "respirare"

I più letti della settimana

  • In fuga sui tetti con refurtiva nella federa per 40mila euro: inseguiti e catturati

  • L'auto si ribalta di notte, ragazza perde due dita della mano

  • Avvocatessa aggredita davanti alla figlia da un cliente nel centro di Galatina

  • Escavatore resta in folle e si sposta: uomo schiacciato contro il muro di cinta

  • Citofonano alle case e si fingono carabinieri per farsi aprire e rubare

  • Maiali ibridi si aggirano nella riserva del Wwf: paura per piante e uova di uccelli

Torna su
LeccePrima è in caricamento