All'istituto istruzione superiore "Trinchese" di Martano si vola in Europa

finanziato il il progetto "I HAVE A DREAM..." - FSE POR PUGLIA - per il rafforzamento delle competenze linguistiche all'estero per gli studenti del'Istituto Superiore "Trinchese" di Martano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Premiata, ancora una volta, la capacità progettuale e l'esperienza concreta del "Trinchese": ammesso a finanziamento il progetto "I HAVE A DREAM..." - FSE POR PUGLIA - per il rafforzamento delle competenze linguistiche all'estero. Il progetto finanziato per complessivi 67.000,00 euro, ha la finalità di migliorare le competenze linguistiche di base, acquisite in ambito scolastico, attraverso percorsi formativi di rafforzamento svolti in un Paese dell'U.E. diverso dall'Italia.

Un gruppo di 18 studenti dell'Istituto sarà così, coinvolto in un percorso formativo che prevede il soggiorno, per tre settimane, a Dublino. Frequenterà corsi di lingua presso istituti di comprovata esperienza, con docenti madrelingua e raggiungerà competenze adeguate al conseguimento di certificazioni riconosciute a livello internazionale e spendibili nel mercato del lavoro e nei percorsi universitari. La Dirigente scolastica prof.ssa Alieta Sciolti, esprimendo la sua soddisfazione per il traguardo conseguito, afferma: "Oggi la società è fortemente globalizzata e per vincere la sfida della vita non ci si può chiudere nell'orizzonte limitato del campanile.

E' necessario saper guardare oltre, acquisire non solo la lingua straniera ma anche la capacità di comprendere l'altro, i suoi bisogni e le sue aspettative. Non si può che essere migliori ogni qual volta si incontra l'altro; nel confronto dialettico tra le diverse culture, ciascuno rivede la propria posizione, supera il proprio pregiudizio che fino a poco prima era sembrato l'unica verità possibile. Con le attività previste nel progetto, gli studenti avranno l'opportunità di vivere un'esperienza ideale, stimolante e protetta per acquisire nuove conoscenze e competenze. Si dà, agli studenti, l'opportunità di ampliare il proprio orizzonte, confrontandosi con coetanei di altri paesi europei, utilizzando la lingua inglese come principale veicolo di comunicazione, conoscendo realtà cosmopolite molto diverse dall'ambiente vissuto."

L'Istituto "Trinchese mostra grande interesse alla dimensione europea dell'istruzione, intesa come sviluppo della cittadinanza attiva e come sostegno ai processi di integrazione ed unificazione. Ogni anno, intercettando finanziamenti comunitari (FSE-PON e POR), gli studenti e le studentesse usufruiscono di progetti transnazionali per certificazioni linguistiche, stage all'estero. E' inoltre destinatario di fondi comunitari nell'ambito del progetto ERASMUS+ che ha portato e porterà gli studenti in tutta Europa: Grecia, Svezia, Slovenia, Francia, Germania, saranno le prossime tappe. La sfida è dunque quella di rendere più europea la nostra cultura, senza dimenticare le nostre radici. Globale e locale devono trovare la giusta sintesi nella formazione dei giovani.

Torna su
LeccePrima è in caricamento