Scomparso a 89 anni il fondatore di Aresta Confezioni e Confesercenti

Peppino Aresta, commerciante di tessuti, incontrò una sarta. Dal loro amore nacque nel 1966 un'attività tre le più conosciute della provincia di Lecce

L'insegna in via Nazario Sauro, a Lecce.

LECCE – Peppino Aresta è morto all’età di 89 anni. Nel 1966 fondò “Aresta Confezioni”. L’attività nacque dall’incontro tra lui, commerciante di tessuti, e una sarta, Raffaella Marzullo, che divenne sua moglie. Punto di riferimento per la qualità delle lavorazioni e dei capi d’abbigliamento, il negozio è stato poi preso in mano dai figli ed è stato sempre un punto di riferimento per i leccesi e non solo. Originario di Bitonto, dove è stato anche consigliere comunale del Pci, ha promosso la nascita dell'associazione di categoria Confesercenti ed anche per questo suo ruolo era molto noto in città.

Sulla sua scomparsa è intervenuto Carlo Salvemini, già sindaco fino a gennaio scorso e candidato alle prossime elezioni amministrative: “La città ha un debito di riconoscenza verso Peppino Aresta, innanzitutto per l’impegno profuso nella sua attività che, attraversando le generazioni, ha contribuito all’economia e alla vita sociale di Lecce. E per aver voluto e saputo offrire la sua passione civile, occupandosi di rappresentare per tanti anni la voce dei commercianti con Confesercenti, di cui è stato guida intelligente e lungimirante. Sono vicino alla sua famiglia, a cui rivolgo le mie sentite condoglianze in queste ore di profondo dolore”. I funerali sono in programma giovedì alle 15.30 nella chiesa di San Guido.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • settimana

    Un 54enne muore poco dopo il ricovero: i parenti sporgono denuncia

  • Politica

    No Tap contestano Barbara Lezzi. La replica: "Ho la coscienza pulita"

  • Politica

    Comparto olivicolo in crisi: il ministro Lezzi apre all'ipotesi di un commissario

  • Politica

    Congedo archivia le trattative con Poli Bortone e punta a cavalcare l’onda

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nei pressi della “curva della morte”: perde la vita un 36enne

  • L’autopsia sulla giovane mamma: fatale una rara forma di embolia

  • Va a prendere il figlio maggiore e scopre che l'altro è chiuso nello scuolabus

  • Truffe ad Inps anche coi bonus "Renzi": indagati due professionisti

  • Si schianta sul muro e finisce in prognosi riservata: era ubriaca

  • Un 54enne muore poco dopo il ricovero: i parenti sporgono denuncia

Torna su
LeccePrima è in caricamento