C’è voglia di prodotti agricoli, ok la ripresa del mercato contadino di Lecce

Dopo due mesi di lockdown per l’emergenza pandemica riaperto il mercatino di piazzetta Bottazzi legato a Campagna Amica. Fiori dei vivai salentini in dono alle mamme

Segnali incoraggianti di ripresa arrivano anche tra i banchi ortofrutticoli e alimentari del mercato contadino di piazzetta Bottazzi in quel di Lecce che ha riaperto questa mattina i suoi battenti, in occasione della festività dedicata alle mamme, dopo due mesi di lockdown per l’emergenza pandemica del coronavirus. Una ripresa delle attività di vendita che, nel rispetto delle norme di distanziamento e di sicurezza igienico-sanitaria, ha fatto registrare un’affluenza significativa tra le bancarelle del mercatino  di Campagna Amica targato Coldiretti. Il bilancio, arrotondato in eccesso, diramato da Coldiretti Puglia parla di un flusso importante, pari a quasi mille consumatori, riversatosi lentamente e scaglionato nell’arco dell’intera mattinata per gli acquisti dei prodotti agricoli.

Lo svolgimento del mercato contadino è stato presidiato anche dei volontari della protezione civile e un sopralluogo in piazzetta Bottazzi è stato fatto anche dal sindaco Carlo Salvemini e dall’assessore Sergio Signore. “La grande affluenza è un evidente tributo a quanto in questi anni la rete di Campagna Amica è riuscita a costruire in termini di fiducia nei confronti dei consumatori” spiega  il presidente di Coldiretti Lecce, Gianni Cantele, “è sembrato che i leccesi non aspettassero altro, se non di ricominciare a scegliere i prodotti del territorio e a dialogare direttamente con gli agricoltori del mercato contadino”. C’è infatti da rammentare che per l’effetto del lockdown, che ha limitato gli spostamenti dei consumatori e costretto alla chiusura di mercati degli agricoltori e agriturismi, la spesa contadina ha avuto una flessione consistente pari al 61 per cento.

Con la Fase 2 è ripartita, oltre a Lecce, anche la metà dei mercati di Campagna Amica in Puglia che mette a disposizione delle famiglie 52 mercati contadini, 29 botteghe e una rete di 505 aziende agricole e 80 agriturismi con una varietà di prodotti che, come spiegato da Coldiretti, vanno dalla frutta alla verdura di stagione, dal pesce alla carne, dall’olio al vino, dal pane alla pizza, dai formaggi fino ai fiori per una spesa annua che prima dell’emergenza ha raggiunto i 20 milioni di euro di fatturato. Ora è atteso a breve il via libera alla riapertura per la ristorazione e l’alloggio per 850 agriturismi pugliesi spesso situati in zone isolate della campagna, in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e a tavola e con ampi spazi all’aperto dove è più facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza anti coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La riapertura del mercato contadino di Piazza Bottazzi rappresenta un momento di speranza e di ritorno graduale alla normalità, dove gerbere e rose rigorosamente di serre e vivai di Leverano sono state donate alle donne in occasione della festa della mamma” spiega ancora Cantele, “ l'agricoltura non si è mai fermata nei giorni del lockdown e la riapertura dei mercati contadini segna anche la voglia di tornare a fornire un servizio importante per la comunità. Oggi tra vendita diretta e domicilio abbiamo garantito il cibo giusto a chilometro 0 a mille cittadini e consumatori”. Anche nel mercato contadino di Lecce, così come negli agriturismi di Campagna Amica, sono state adottate tutte le precauzioni per garantire la sicurezza con la disponibilità di disinfettanti, l’invito a non toccare la merce e ingressi contingentati per evitare affollamenti, ma anche con iniziative e promozioni per la consegna a domicilio della spesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento