Decreto “Sblocca Cantieri” e Public e-Procurement: Il Roadshow di CLE arriva a Gallipoli

Le ultime novità sulla contrattualistica pubblica contenute nel decreto “Sblocca Cantieri” e le corrette procedure da seguire in tema di Public e-Procurement. Questi i temi principali della tappa di Gallipoli del 1° Roadshow sul Public e-Procurement, promosso dalla CLE srl. con l’obiettivo di formare e informare gli operatori delle Pubbliche Amministrazioni

L’iniziativa è in programma mercoledì 26 giugno, dalle ore 9 alle 12,30, presso la Biblioteca Sant’Angelo di Gallipoli. Il format ideato da CLE ha già visto la partecipazione di numerosi operatori delle PA nelle precedenti tappe di Bari e Foggia

La giornata formativa prevede la partecipazione di esperti sul tema e specialisti che, dopo una panoramica sul quadro normativo, presenteranno ai partecipanti criticità e soluzioni su affidamenti, appalti, concessioni e contratti pubblici. L’incontro fornirà preziosi contributi per comprendere meglio le dinamiche di un ambito complesso come il Public e-Procurement e le modalità per gestire le procedure telematiche che le Pubbliche Amministrazioni devono espletare per l’affidamento di forniture, servizi e lavori, nel rispetto del complessivo quadro normativo di riferimento in materia di contratti pubblici. 

L’incontro, patrocinato dal Comune di Gallipoli, si aprirà con i saluti del Sindaco di Gallipoli e Presidente della Provincia di Lecce, Stefano Minerva e dell’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Gallipoli, Angelo Mita. A seguire l’intervento dal titolo “Il quadro normativo di riferimento” a cura dell’avvocato amministrativista Nicola Parisi. Infine, il direttore tecnico, manager ICT e specialista in Public e-Procurement della Cle, Tiziano Chiumeo, approfondirà gli aspetti relativi al supporto tecnico alle PA in materia di contratti pubblici e relative procedure.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 “Il Public e-Procurement rappresenta un’opportunità per migliorare complessivamente le procedure di affidamento di appalti e concessioni e consente, alle PA, di ottenere numerosi vantaggi tra cui una riduzione dei tempi e degli sprechi delle procedure di affidamento” sottolinea Tiziano Chiumeo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Tenta rapina nel market, ma il cassiere reagisce. Arrestato dopo la fuga

  • Spaccio di stupefacenti, armi e rapine, in 23 davanti al giudice

  • Operazione “San Silvestro”, droga dall’Albania, scattano nove arresti

Torna su
LeccePrima è in caricamento