Italia e albania si stringono la mano su Internet

Presentato I@A, il portale che promuoverà attraverso le nuove tecnologie le bellezze del territorio pugliese insieme a quelle del dirimpettaio Paese delle Aquile. Partern, l'Unione della Grecìa

Un portale interattivo dedicato alla promozione del turismo e del patrimonio naturale di Italia e Albania: www.gisitalialbania.eu, attivo fra un mese, sarà primo portale completamene dedicato alla cultura ed al turismo dei due popoli. Si chiama I@A, il progetto, presentato questa mattina nella sala municipale del Comune di Calimera, sede dell'Unione della Grecia salentina, partner del progetto, alla presenza di Luigino Sergio, presidente dell'Unione, ed i sindaci degli altri Comuni. A rappresentare il Paese della Aquile il professor Tasim Besho rappresentante della Ong Tauleda. Presente anche Aida Matera responsabile della Misura 4.2 ( azione 1 e 2 ) assessorato della Regione Puglia al Turismo e allo sport.

Il portale, che rientra nell'iniziativa comunitaria Interreg III/A Italia - Albania, nasce dall'intento di avviare un'iniziativa di cooperazione innovativa, basata sull'utilizzo delle nuove tecnologie. Obiettivo: la promozione del turismo e del patrimonio naturale dei territori transfrontalieri pugliesi (in particolare i territori provinciali di Bari, Brindisi e Lecce) e dell'Albania (in particolare le aree di appartenenza dei partner Durazzo, Skutari, Valona e Tirana).
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il portale sarà una vetrina d'eccezione delle migliori risorse turistiche e naturalistiche dei due Paesi e consentirà agli operatori del territorio, istituzionali e commerciali, una maggiore visibilità nazionale ed internazionale, fungerà da volano turistico attraverso la promozione degli operatori coinvolti pubblici e privati e sarà in grado di creare nuove opportunità di business ed occupazionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento