La Crystal Serenity approda nel porto. Prosegue lo scalo delle navi da crociera

Come da programma l’imponente nave ha fatto tappa nel porto mercantile della città bella, ripartendo poi alle 14, nell’ambito dell’itinerario che porterà gli oltre 1300 passeggeri a Barcellona

la Crystal Serenity nel porto di Gallipoli

GALLIPOLI - Come da programma annunciato alle primi luci del mattino la nave da crociera Crystal Serenity, battente bandiera delle Bahamas della compagnia Crystal Cruises, è approdata nel porto mercantile di Gallipoli, quarta tappa dell’itinerario turistico partito da Venezia il 21 settembre scorso e che dopo dodici giorni si concluderà a Barcellona. L’imponente nave di 250 metri di lunghezza per un totale di oltre 1600 persone a bordo, tra passeggeri ed equipaggio ha fatto scalo nella città bella sino alle 14 prima di levare nuovamente gli ormeggi per proseguire la sua navigazione verso la prossima tappa, in Sicilia. La città di Gallipoli si conferma dunque metà privilegiate nel grande circuito delle crociere di lusso della compagnia Crystal Cruises definita, secondo la rivista statunitense Travel+Leisure, come quella tra le migliori del mondo. Prima della ripartenza buona parte dei passeggeri hanno approfittato per fare una escursione a bordo e delle visite anche nel vicino centro storico    

Ad accogliere in banchina “la nuova arrivata” e i suoi graditi ospiti per conto dell’amministrazione comunale e del sindaco della città bella, l’assessore al Turismo, Titti Cataldi, accompagnata dalla presidente della Pro loco, Lucia Fiammata, e da Sergio De Luca dell’omonima agenzia marittima. “C’è grande soddisfazione per questa giornata con l’ottimo coordinamento con la Pro loco di Gallipoli, che ringrazio, per aver messo a disposizione le risorse per un’accoglienza impeccabile” dice l’assessore Cataldi, “ quello del turismo crocieristico è indubbiamente un progetto importante che svilupperemo sempre di più perché è un settore che destagionalizza e che porta ricchezza a tutto il nostro territorio”

In occasione di questo nuovo arrivo in banchina c’è stata grande collaborazione, coordinamento e organizzazione tra le realtà del territorio con il protocollo di sicurezza messo in auge dalla caponeria di porto. Alcune hostess, nel centro storico hanno atteso i passeggeri, con le guide in lingua e la distribuzione del materiale informativo per facilitare i visitatori nel tour della città. “Sincera e totale soddisfazione per questo straordinario risultato” commenta il sindaco Stefano Minerva, “onorati della presenza di questo colosso dei mari e del successo ottenuto in termini di visibilità. Il nostro programma prevede l’attuazione di politiche atte a incoraggiare questo modello turistico che, favorite dalle caratteristiche tecniche del porto, si raffigura come politica di sviluppo locale. Siamo agli sgoccioli di un settembre particolare, ricco di eventi, ricco di risultati positivi, ricco di promesse mantenute. Facendo una breve analisi del turismo, guardandoci indietro, constatiamo che oggi raccogliamo i frutti di tre anni trascorsi a programmare e ad investire. Numerosi gli incontri e strategiche le partecipazioni alle più importanti ferie del turismo che oggi portano il nostro centro storico alla ribalta con un’ importante fetta di turismo straniero. Questa è la Gallipoli che piace” conclude il primo cittadino, “quella più strutturata, quella che ha abbandonato la logica del turismo mordi e fuggi per un investimento che punta al turismo di lusso, delle famiglie, della cultura, segmenti in grado di far girare tutte le economie locali. Consapevoli dei piccoli aspetti da migliorare, continuiamo su questa strada, quella che non porta Gallipoli su tutti i media nazionali per notizie spiacevoli, ma che conduce i colossi del mare nella città e fa parlare di sé per la sua bellezza”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento