Navi da crociera nella baia di Castro: tavolo tecnico per la sicurezza

In molti ricordano l'inchino della Costa Serena nell'estate del 2009. Una società ha presentato un progetto, sulla scia di diverse località di prestigio

Castro dal mare.

CASTRO – Correva l’estate del 2009 e la Costa Serena, ogni lunedì sera, faceva l’inchino a Santa Cesarea Terme e a Castro, tra fuochi d’artificio sparati a terra e flash fotografici.

In un futuro non troppo prossimo quei tempi potrebbero tornare. Avanza infatti a piccoli passi il progetto avanzato circa quattro anni addietro dalla società Onda Blu di Castro per consentire alle navi da crociera di ormeggiare alla fonda, come avviene in talune circostanze a Otranto e con sistematicità in molte altre località turistiche italiane e straniere.

Le condizioni sono favorevoli: il pescaggio è abbondante e la zona è abbastanza protetta dai venti settentrionali. Nei giorni scorsi si è svolta una riunione tecnica per quanto riguarda la cosiddetta port security, cioè la parte relativa alla vigilanza (dogana, polizia di frontiera, etc). Si tratta di servizi essenziali che devono essere svolti con accuratezza e che necessitano di una infrastrutturazione logistica che adesso, secondo il titolare della società di trasporti e noleggio, è ampiamente possibile.

Le potenzialità di una iniziativa del genere per il territorio di Castro e non solo sono tante: turisti qualificati che scendono a terra, sono turisti che consumano, che vogliono visitare musei e luoghi caratteristici, che acquistano prodotti di artigianato e di enogastronomia. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Dovremmo approfittare a piene mani del fatto che i porti delle nazioni arabe sono ormai rifiutati dalla maggior parte delle compagnie di navigazione. Invece stiamo a perderci sempre tra la burocrazia, i se e i ma. Facciamole venire queste navi, come fanno a Malta o nelle isole Egee. Addirittura i maltesi si permettono il lusso di tenere chiusi i loro negozi di domenica, durante gli ormeggi delle navi da crociera, come la MSC Magnifica, perchè han fatto il pieno. Mentre noi discutiamo, discutiamo e sognamo ad occhi aperti.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    L'Inail fotografa un Salento nero: 9 morti sul lavoro solo nel 2016

  • Politica

    Ex Agip, pubblicato il bando: per il recupero costi stimati in 380mila euro

  • Politica

    Nelle case popolari 187 contatori individuali per l'acqua. Primi interventi

  • Politica

    Statale 275, Anas incontra Regione e sindaci per illustrare l’intervento sul primo tratto

I più letti della settimana

  • Crescono le imprese salentine: il miglior risultato in 7 anni

  • Imprese individuali: quelle di cittadini extracomunitari sono il 27 per cento

  • Edifici a “consumo zero” e domotica: i geometri a lezione con vigili del fuoco

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento