Primo maggio, nel segno delle "morti bianche"

A Gallipoli iniziativa della Commissione per l'emersione del lavoro non regolare, insieme a sindacati ed assessorato al Lavoro della Provincia. Ettore Bambi: "Non rassegniamoci all'irregolarità"

Nel segno delle "morti bianche". Per non dimenticare, perché il fenomeno sia arginato, perché si esca dalla trappola che ancora attanaglia tante realtà del Sud. Il Salento riparte dal lavoro. Con decisione, fermezza. E lo fa nel giorno simbolo: il primo maggio. In quest'occasione, la Commissione provinciale per l'emersione dal lavoro non regolare, i sindacati Cgil, Cisl e Uil e l'assessorato al Lavoro della Provincia di Lecce hanno organizzato a Gallipoli un evento simbolicamente dedicato ai decessi sul posto di lavoro, dunque alla legalità, sicurezza.

Sabato scorso, nella conferenza di presentazione della manifestazione, il presidente della Commissione, Ettore Bambi, ha sottolineato come la "Commissione sta spendendo il suo mandato con la volontà di far sentire la propria presenza sul territorio e di entrare nelle coscienze di tutti i salentini, lavoratori, imprenditori e parti sociali". Ecco il motivo di questa manifestazione, "per coinvolgere i cittadini e dar voce ai tanti lavoratori irregolari, perché il lavoro è un diritto di tutti e non è possibile rassegnarsi alle tante irregolarità, alcune delle quali mettono addirittura a rischio la salute e l'incolumità dei lavoratori".

Ma l'appuntamento del Primo maggio, sottolinea la Commissione, è solo il primo di una lunga serie di iniziative, che contempleranno, nei prossimi mesi, anche incontri itineranti volti ad ascoltare giovani, donne e immigrati che toccano con mano il problema del lavoro non regolare.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Boato in piazza, esplode una bombola da sub: auto sventrata

  • Autovelox su statali e provinciali: ridefiniti i tratti dove possono essere installati

Torna su
LeccePrima è in caricamento