Tre giorni di seminari internazionali sul quality brand e sulla sostenibilità del turismo a Lecce

24-25-26 Maggio-Dipartimento di Beni Culturali organizza seminari internazionali sul Quality Brand e turismo sostenibile nell'abito del progetto internazionale QNest-Quality Network on Sustainable Tourism finanziato dal programma Interreg- Adrion 2014-2020

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Si terrà a Lecce, dal 24 al 26 maggio, alle 9.30, presso il Campus Universitario Ecotekne, Palazzo Angelo Rizzo, Sala Conferenze "Y1" dell’Università del Salento, il ciclo seminari internazionali di alta formazione sulla sostenibilità e quality brand nel turismo. I tre giorni di incontri con esperti riconosciuti a livello internazionale sono organizzati dal Dipartimento di Beni Culturali in collaborazione con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali dell'Università del Salento, nell’ambito del progetto QNeST - Quality Network on Sustainable Tourism, finanziato dal Programma Interreg ADRION 2014 - 2020. Il progetto ha l’obiettivo di promuovere ed implementare un turismo più vicino alle risorse locali ed alla cultura del territorio nella macro regione Adriatico-Ionica. Si propone per questo lo sviluppo di una cultura dell’accoglienza che soddisfi alti standard di qualità e che si riconosca in un Brand di qualità; la promozione di un turismo alternativo e lento, attraverso la valorizzazione di antichi percorsi di pellegrinaggio come la via Francigena, da anni tra le priorità di ricerca della cattedra di Geografia economica e del turismo della prof. Anna Trono; e la promozione della dieta mediteranea riconosciuta come patrimonio mondiale dall'UNESCO . Il ciclo di incontri ha l’obiettivo di fornire agli operatori del settore turistico e agli amministratori locali utili strumenti ed indicazioni per l’implementazione di un turismo più consapevole. Durante i seminari affronteranno vari temi: La giornata del 24 maggio si focalizzerà sui criteri e i parametri per la creazione di un Brand di qualità nel turismo culturale, interverranno sull’argomento: Joel Mansfield, professore dell’università di Haifa ed Antonio Barone, Direttore della Rotta dei Fenici, uno dei primi itinerari culturali italiani riconosciuti dal Consiglio d’Europa. Nel pomeriggio interverrà Antonio Moschetta, professore dell’Università di Bari e Direttore scientifico dell’Istituto Oncologico di Bari, che illustrerà l’importanza di una certificazione sulla Dieta Mediterranea nel bacino Adriatico Ionico. La giornata del 25 maggio sarà invece dedicata all’illustrazione di casi di successo nel quality brand e nel turismo sostenibile, attivi a livello internazionale. Tali casi saranno illustrati dal Mark Elliot, professore presso l’Università di Hull (UK) ed Annagrazia Laura, Presidente dell’European Network of Accessible Tourism (ENAT). La giornata si chiuderà con l’intervento degli esperti partner del progetto. Il 26 maggio Lorenzo Cantoni, professore presso l’Università della Svizzera Italiana, condurrà un’analisi ed una valutazione sulla diffusione di pratiche di turismo sostenibile nel Bacino Adriatico-Ionico. L’ingresso è aperto previa prenotazione attraverso i canali ufficiali del progetto e il programma completo è disponibile on line (www.qnest.eu, unisalento@qnest.eu ). 


Torna su
LeccePrima è in caricamento