Turismo sostenibile e di qualità: il workshop a Studium 2000

In programma giovedì 27 giugno, a partire dalle 9 presso l'edificio 5 del plesso universitario

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

LECCE - Giovedì 27 giugno 2019, a partire dalle ore 9, prenderà il via il "Workshop Internazionale sul Turismo Sostenibile e di Qualità".

L’appuntamento è fissato nelle sale dell’edificio 5 dello Studium 2000, in Via di Valesio, a Lecce. Sarà  una giornata  interamente dedicata   allo   sviluppo   di   una   “rete   di   qualità”   del   turismo sostenibile nell’area Adriatico-Ionica. Sono previsti incontri B2B, dibattiti e presentazione di percorsi turistici di alta qualità a livello locale e internazionale.

Il workshop, che sarà completato da una fiera espositiva (con degustazione di prodotti tipici locali), e da momenti musicali, è una delle tappe del convegno internazionale organizzato dal Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento dal 26 al 29 di questo mese.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto europeo “Quality Network on Sustainable Tou-rism”- QNeST- finanziato nell’ambito del Programma Interreg V-B Adriatic-Ionian (Asse prioritario n.2 "Sustainable   Region”,   Obiettivo   Specifico   2.1   "Promoting   the   sustai-nable   valorisation   and preservation of natural and cultural assets as growth assets in the Adriatic-Ionian area”) di cui è capofila il Dipartimento di Beni Culturali insieme al Diparti-mento di scienze e tecnologie biologiche ed ambientali (DiSteba).

Il progetto, che vede anche la collaborazione di BTM, ha la durata di due anni e coinvolge un partenariato internazionale, allargato a Marche, Veneto, Slovenia, Croazia, Montenegro e Grecia. Si propone   di   creare   una   rete   di   operatori   turistici   accomunati   da   un   Brand Transnazionale per un Turismo Sostenibile di Qualità, attivi nei settori del patrimonio cul-turale (artigianato artistico e tradizioni popolari), delle risorse naturalistiche e della dieta mediterranea, ponendo particolare attenzione all’offerta di servizi accessibili, al benessere sociale, nel rispetto della sostenibilità ambientale.

Il nuovo Brand, nato a conclusione di una lunga fase di ricerca e confronto tra esperti del settore di fama internazionale, identificherà le imprese e le strutture che offrono un pro-dotto di alta qualità e che sono orientate al raggiungimento di criteri di sostenibilità am-bientale, sociale ed economica.

Per info e partecipazione:

unisalento@qnest.eu

www.qnest.adrioninterreg.eu

Torna su
LeccePrima è in caricamento