Un'esperienza chiamata VisitLECCE

La piattaforma multicanale ideata e promossa dal Comune di Lecce, si può consultare tramite web, app, totem e social network. una guida destinata al viaggiatore di oggi, sempre connesso

La “destinazione Lecce” in tutte le sue sfaccettature, dalla bellezza dei suoi monumenti alla squisitezza dei piatti tipici della tradizione, passando per i posti in cui dormire, dove mangiare, ma anche gli spettacoli, gli eventi, la movida. Una guida completa in italiano e in inglese, da consultare tramite web, app, totem e social network, destinata al viaggiatore di oggi, sempre connesso, ma anche ai tanti salentini che vogliono approfondire la conoscenza della propria città. È VisitLECCE, la piattaforma multicanale ideata e promossa dal Comune di Lecce (Settore Innovazione tecnologica e Agenda digitale) nell’ambito del progetto LecceSMART&COM, facile da utilizzare e sempre aggiornata, per vivere la città nella sua interezza: itinerari turistici, eventi, pagine di approfondimento dedicate ai beni culturali e ai prodotti locali; negozi e botteghe, B&B e hotel, ristoranti e locali della movida; mezzi di trasporto, taxi, guide turistiche, offerte commerciali.

APP_VISITLECCE_interno_dettaglio-articolo-2

VisitLECCE accompagna il visitatore e il turista in tutte le fasi del suo tour nella città, dal momento di arrivo a tutto il periodo di permanenza, fornendo le informazioni di cui necessita e prevedendo anche un feedback sulla visita, tramite un confronto costante sui social, in vista di un miglioramento della proposta globale e di un’eventuale fidelizzazione dell’ospite. Un’esperienza completa ed emozionale dunque, che assicura un coinvolgimento totale dell’utente.

Tra le sezioni più interessanti e complete della piattaforma, quella dedicata alle proposte di itinerari turistici. Ogni itinerario, sapientemente realizzato da professionisti del settore storico-architettonico, del gusto e della comunicazione, è composto da una proposta di percorso che comprende diverse tappe nei quartieri della città, con focus su singoli beni, la cui scheda può anche essere consultata a parte per ulteriore approfondimento. In ogni itinerario, oltre ad una ricca galleria fotografica, è possibile trovare la mappa virtuale del percorso, con l’evidenza dei punti di interesse, nonché un video, che racconta, musica e immagini, l’emozione del percorso, e una selezione di prodotti tipici (da prelibatezze gastronomiche a manufatti artigianali) correlati all’itinerario.

Nella mente del visitatore si materializza, così, un viaggio emotivo in cui la visita al bene si accompagna ad un caffè in ghiaccio o ad un rustico, da gustare in un localino tipico del quartiere, o ad una puntatina in una bottega artigiana, per acquistare un manufatto in pietra leccese, tipico della produzione locale salentina. Un’esperienza totalizzante, dunque, che coinvolge sensi e progetti, emozioni e pensieri, a portata di click.

POST FB_Piazza Sant'Oronzo Giorno-2

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Incendio nel parco di Punta Pizzo. Giallo sul ritrovamento di un cadavere

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

Torna su
LeccePrima è in caricamento