Wi-fi gratuito negli uffici postali della provincia di Lecce

La connessione gratuita è stata installata in dieci sedi

Connettersi alla rete internet degli uffici postali è facile, veloce e gratuito. Basta registrarsi e comunicare il proprio numero di telefono mobile, al quale verrà inviato un messaggio con le credenziali per l’accesso al wi-fi. Ora  è possibile farlo direttamente dal proprio smartphone, tablet o portatile anche presso gli uffici postali di Carpignano Salentino, Castro, Diso, Patù, Seclì, Supersano, Surano, Tiggiano, Uggiano La Chiesa e Zollino grazie al servizio wi-fi gratuito di Poste Italiane. In un mondo sempre più connesso, il Wi-Fi gratuito è un altro segno di attenzione dell’Azienda verso quei piccoli centri dove spesso è difficile reperire punti di accesso alla rete.

Le installazioni del Wi-Fi fanno parte di un piano più ampio di interventi straordinari per la provincia di Lecce previsto dal programma dei “dieci impegni” per i Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti promosso dall’Amministratore Delegato, Matteo Del Fante, in occasione dell’incontro con i “Sindaci d’Italia” dello scorso 26 novembre a Roma, e ribadisce la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate. L’effettiva realizzazione di tali impegni è consultabile sul nuovo portale web all’indirizzo www.posteitaliane.it/piccoli-comuni. L'iniziativa, inoltre, è coerente con i principi ESG sull'ambiente, il sociale e il governo di impresa, rispettati dalle aziende socialmente responsabili, che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento