Wine net: conferenza di chiusura

Progetto avviato ad agosto 2012 e concluso il 30 novembre 2015

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Progetto avviato Agosto 2012 e concluso il 30 Novembre 2015

Partner progetto WINE NET

EPIRUS SA

REGIONE EPIRO

COMUNE DI KONITSA

Dr.ssa Alessandra Miccoli: Project Manager Comune di Cellino San Marco

Dr. Pierino Miglietta: Responsabile Unico Procedimento Comune di Cellino S.M.

Consigliere Alberico De Lorenzo: Comune di Cellino S.M.

Assessore Danilo Verdoscia: Comune di Guagnano

Partner Italiani coinvolti:

Comune di Cellino San Marco e Comune di Guagnano

OBIETTIVI SPECIFICI DI PROGETTO

  • Proteggere e preservare il patrimonio culturale e rurale legato all’enogastronomia ed alle produzioni locali,
  • Offrire un’alternativa interessante alla crescente domanda da parte dei turisti e degli abitanti per la fruizione del patrimonio culturale,
  • Promuovere l’interculturalità attraverso l’organizzazione di attività culturali e di informazione e la creazione di strutture di gestione comuni in questo campo, soprattutto con la creazione dei Centri Transfrontalieri,
  • Promuovere lo sviluppo locale e l’economia basata sulla produzione e la promozione dei prodotti agricoli, nonché lo sviluppo di forme di turismo tematiche come il turismo del vino (enoturismo),
  • Promuovere il networking attraverso l’organizzazione di conferenze congiunte, studi e attività pertinenti, che consentano lo scambio di esperienze tra tutte le parti interessate,
  • Favorire lo sviluppo transfrontaliero del commercio del vino e del turismo,
  • Migliorare le politiche locali orientandole allo sviluppo sostenibile rispettando e promuovendo i particolari aspetti culturali di entrambe le aree rurali,
  • Diffondere l’idea ed i risultati del progetto in tutta Europa e, in particolare, nelle regioni con caratteristiche simili, anche al di là dei Paesi partner.

PRINCIPALI RISULTATI REALIZZATI

  • Organizzazione di due eventi legati alla promozione culturale del vino, uno in Grecia ed uno in Italia.
  • Creazione di un portale web multilingue per la promozione della produzione di vino e del turismo nella zona transfrontaliera (Cellino e Guagnano)
  • Realizzazione di uno studio congiunto in relazione ai vitigni locali e ai tradizionali processi di produzione del vino (Cellino e Guagnano)
  • Produzione di un video-documentario congiunto (Cellino e Guagnano)
  • Creazione di un museo del vino pienamente operativo nel Comune di Konitsa.
  • Creazione di due EXPO HALL operative in materia di promozione e divulgazione della cultura vitivinicola nel Comune di Guagnano.
  • Attuazione di due seminari di formazione in Grecia e due seminari di formazione in Italia.
  • Realizzazione di 3 visite di studio in Grecia e di 4 visite di studio in Italia.
  • Creazione di una rete transfrontaliera per la promozione del turismo del vino e della produzione vitivinicola.

Il progetto «Cross-border Network for the Promotion of Wine Products / Rete transfrontaliera per la promozione dei prodotti vitivinicoli», viene realizzato in occasione della prima chiamata del programma ETCP «Grecia Italia 2007 – 2013» e l’intervento finanziato è per un importo complessivo pari a 1.240.500,00 €.

Il progetto prevede la partecipazione di diversi soggetti attuatori, quali come partner greci: Epirus SA – Agenzia per lo Sviluppo delle Autonomie Locali (Lead Partner), la Prefettura di Ioannina e il Comune di Konitsa e come partner italiani : il Comune di Cellino San Marco e il Comune di Guagnano.

Obiettivo generale del progetto «WINE-NET» è quello di promuovere il patrimonio culturale e naturale tramite lo sviluppo della vitivinicoltura tradizionale e dell’enoturismo (in qualità di sottocategoria del turismo rurale) nelle aree coinvolte. Quest’obiettivo è in conformità con l’obiettivo strategico del progetto che si tratta di rafforzare la competitività e la coesione territoriale nelle zone coinvolte, in sintonia con i propositi dello sviluppo sostenibile, ponendo in relazione il potenziale da entrambi i versanti dell’area transfrontaliera.

Nell’ambito della realizzazione del progetto, vengono comprese azioni come: Realizzazione di uno studio congiunto in relazione ai tradizionali processi di produzione e attuazione di un business plan in merito allo sviluppo del enoturismo. Creazione di un Museo di vino nel Comune di Konitsa, creazione di EXPO HALL del vino presso i Comuni di Cellino San Marco e Guagnano. Azioni di networking per la promozione dei prodotti e del enoturismo come un Forum Transfrontaliero, e azioni di formazione che comprendono l’attuazione di seminari di formazione aventi oggetto i prodotti vitivinicoli e la Gastronomia d’Epiro come anche realizzazione di visite di studio in Italia. Conferenze, Azioni di promozione dei prodotti vitivinicoli (viene prevista l’organizzazione di 2 azioni a tre giorni di presentazione – promozione dei prodotti vitivinicoli una in Grecia e una in Italia), Produzione di un video-documentario.

I più letti
Torna su
LeccePrima è in caricamento