Al via la 38esima sagra dell'uva cardinale e del vino

Torna a Guagnano uno degli eventi più attesi dell'estate salentina

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Torna a Guagnano (LE) uno degli eventi più attesi dell'estate salentina. Sabato 28 e domenica 29 luglio va in scena la 38ᵃ Sagra dell'uva Cardinal e del vino, storico evento dedicato alla nota specialità di uva locale, organizzato dalla Pro Loco Guagnano '93 guidata dal presidente Antonio Congedo, realizzato in collaborazione con il Comune di Guagnano e rientrante nel progetto “Il suono illuminato”. Due giorni di festa e delizie, in cui l'uva sarà regina, accompagnata dalla buona musica e dal meglio dell'enogastronomia locale: piatti salentini, carne alla brace, dolci tipici, frutta e specialità di ogni tipo, abbinati ai pregiati vini del Salento. Tutto nella storica location dell’evento, il vasto piazzale di Largo Pertini, a pochi metri dalla villa comunale, vestito a festa e animato da centinaia di visitatori che ogni anno, in occasione dell’evento, da ogni parte del Salento giungono in quello che è a tutti gli effetti uno dei paesi più noti delle Terre del Negroamaro. Si parte sabato 28 luglio alle 21 con il concerto del noto cantautore salentino Mino De Santis, che porterà sul palco di Guagnano successi vecchi e nuovi, incantando i fan come solo lui è in grado di fare . A seguire il sound apprezzatissimo di BandAdriatica con il live Odissea Mediterranea, che mescolando la musica salentina con i suoni dei Balcani, dell’Africa e dell’Oriente, dà vita a sonorità originalissime, tra le più ricercate del panorama musicale del Salento. Domenica 29 luglio la festa inizia alle 20:30, con la premiazione dei vincitori del 1° Concorso Letterario e Fotografico nazionale “La vita contadina: ieri e oggi”, ideato e promosso dalla Pro Loco di Guagnano con il fine esplicito di valorizzare il mondo contadino del passato e dei tempi odierni. Poi, la tradizionale premiazione del miglior produttore di uva Cardinal, quest’anno a cura del Comune di Guagnano. A decretare i vincitori sarà un’apposita giuria tecnica; ci sarà un premio anche per il più giovane produttore che si è dedicato alla coltivazione del vitigno. Presenterà la serata Ronny Trio, docente dell’Università del Salento, accompagnato dalla scrittrice e giornalista Valentina Perrone. Chiuderà la festa il concerto di pizzica salentina dei Kalurya. Nel vasto spazio che ospiterà l’evento, durante le due serate, ci saranno stand espositivi di artigianato locale, aree gioco per i più piccoli e il divertimento dell’arte di strada con trampolieri e giocolieri pronti ad allietare grandi e piccini lungo tutto il percorso della festa. Ci sarà, altresì, l’esibizione di Muay Thai a cura della palestra Elite Gym. «La sagra dell’uva Cardinal è ogni anno uno degli eventi più attesi – spiega il presidente della Pro Loco Antonio Congedo – è un tassello imprescindibile della storia del posto che da 38 anni valorizza chiaramente un prodotto assolutamente locale, appunto l’uva Cardinal, promuovendo al tempo stesso le tipicità e la ruralità del nostro territorio. Quest’anno, oltre alla musica e all’enogastronomia, abbiamo scelto di farla diventare anche occasione di spinta culturale e di conoscenza, attraverso il concorso letterario e fotografico che rimarca la vita contadina tipica dei paesi agricoli come Guagnano. Sarà una gran bella festa. Ringrazio vivamente tutti i volontari della Pro Loco che da mesi lavorano incessantemente alla realizzazione dell’evento, il Comune di Guagnano per la collaborazione, gli sponsor, tutti coloro che ci hanno sostenuto e che a vario titolo si impegnano per la buona riuscita della manifestazione».

Torna su
LeccePrima è in caricamento