Antonio Castrignanò in concerto a Castro

Una notte da vivere, tra canti e balli popolari della tradizione salentina: domenica 23 luglio 2017 sbarca a Castro il Fomenta Tour 2017 di Antonio Castrignanò, amatissimo artista salentino protagonista assoluto de La Notte della Taranta.


Quello di del Principe della Taranta sarà l’ennesimo evento di punta di una stagione estiva che punta forte sull'offerta culturale per promuovere il territorio di Castro e le bellezze naturalistiche che lo stesso ha da offrire.

Il concerto, organizzato e promosso dal Comune di Castro, sarà ospitato presso la bellissima Piazza Dante a Castro Marina, con la costa ed il mare a far da sfondo all’attesissimo appuntamento musicale. L’inizio del live è previsto per le ore 21.30, con l'accesso all’area che sarà libero e gratuito per tutti.

Antonio Castrignanò, musicista salentino, voce e tamburo de La Notte della Taranta, ha suonato e collaborato con artisti come Stewart Copeland, Mauro Pagani, Giuliano Sangiorgi, Negramaro, The Chieftains, Goran Bregovic, Ballakè Sissoko, Ludovico Einaudi, Marcan Dede e tanti altri.

Esibendosi su palchi e festival di grande prestigio internazionale è divenuto negli anni uno dei personaggi simbolo della riscoperta tradizione musicale del Salento.

Compositore della colonna sonora del film Nuovomondo di Emanuele Crialese, Leone d'argento alla Mostra del cinema di Venezia 2006, vincitore di numerosi riconoscimenti e candidato ai nastri d'argento e ciak d'oro 2007.

le sue musiche sono presenti anche nel film Bellas Mariposas di Salvatore Mereu, vincitore del premio schermi di qualità e premio Fedic alla Mostra del cinema di Venezia 2012.

Per ragioni anagrafiche e geografiche, Antonio Castrignanò è entrato a far parte del fenomeno della riscoperta della musica popolare salentina quando era ancora adolescente. ma il suo percorso artistico, anziché confondersi con quel fenomeno che gli cresceva affianco, ha finito per tratteggiarne gli sviluppi e segnare una svolta nell’inflazionata febbre della pizzica che ormai contagia il Salento e si dirige ben oltre i confini del sud della puglia.

Con l’orecchio attento agli stilemi del passato e la curiosità di chi vuole vivere la contemporaneità accettandone le sfide, Antonio sfrutta la tensione espressiva che si muove tra queste due direttive per costruire un repertorio del tutto personale, spesso connotato da composizioni autografe.

Fomenta, il suo ultimo progetto discografico, è un’ulteriore svolta nella sua già eclettica proposta artistica che lo vede coinvolto nelle incursioni elettroniche maturate insieme al produttore e dj turco Mercan Dede: un corto circuito in cui il musicista salentino trova la chiave di volta tra la sua espressione personale fortemente legata alla tradizione e quella, rigenerata, che s’ispira ai suoni della contemporaneità tracciando un percorso moderno, tutto da ascoltare, della musica tradizionale salentina: della pizzica tarantata.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • I Boomdabash in concerto a Otranto

    • 29 dicembre 2019
  • I suoni del silenzio all'Ipogeo Bacile di Spongano

    • dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • IPOGEO BACILE
  • Un tour di musica e gastronomia tra Salice e Guagnano

    • Gratis
    • dal 7 al 8 dicembre 2019
    • Salice

I più visti

  • I Boomdabash in concerto a Otranto

    • 29 dicembre 2019
  • Mercatino di Natale nel borgo a Muro Leccese

    • Gratis
    • dal 7 al 8 dicembre 2019
    • Borgo Terra
  • XI edizione: “Il presepe di San Francesco”

    • Gratis
    • dal 13 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Convento Santuario Santa Maria delle Grazie
  • LecceArredo: il salone nazionale dell'arredamento si sdoppia

    • dal 29 novembre al 8 dicembre 2019
    • LecceFiere
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento