Kabatronics: Transglobal underground meet fanfara Tirana & Admir Shkurtaj e Redi Hasa

III Edizione

Da lunedì 4 a sabato 16 agosto 2014

Trepuzzi (Le) / Marina di Casalabate (Le)

Info www.bandeasud.it

BANDE A SUD. SUONI TRA DUE MARI
FESTIVAL DEGLI IMMAGINARI BANDISTICI

1 1 AGOSTO | Trepuzzi (Le) | Largo Margherita | ore 22:00
INGRESSO LIBERO
Dopo il giro del mondo, per la prima volta nel Salento, e per una prima volta assoluta in questa formazione, un esperimento indescrivibile di culture,lingue, ritmo, amore, per un "INCONTRO" letteralmente imperdibile.

KABATRONICS:
Transglobal Underground meet Fanfara Tirana & Admir Shkurtaj e Redi Hasa

KABATRONICS, ovvero i Transglobal Underground che incontrano la Fanfara di Tirana e le sonorità di incredibili musicisti come Admir Shkurtaj e Redi Hasa. Appuntamento tra titani del panorama artistico mondiale albanese, da vivere intensamente, viaggiando attraverso suoni, culture, stili e terre altre ma così geograficamente e storicamente vicine alla terra di Puglia. La Fanfara di Tirana e i Transglobal Underground, due mondi antitetici miracolosamente armonizzati, hanno condiviso e riletto l'antico rito albanese del Kabà, mescolandolo col reggae, con l'elettronica, con i suoni di altre etnie, con i virtuosismi emotivi di Redi Hasa e Admir Shkurtaj. I Transglobal calcano da anni i palchi di mezzo mondo, "il loro primo LP rimane uno dei capolavori insuperati del nuovo breakbeat mondiale. Alla sua uscita le musiche apolidi, senza margini, con suoni estrapolati dalle frontiere dilatate del mondo pop dei TGU divennero paradigmatiche di una nuova stagione sonora. Rimescolando elementi di world-music, ambient, dub, hip hop e techno, e recuperando idee della musica new age, l'ensemble ha messo in pista sonorità etniche al ritmo di dance. Il carisma esotico di Natacha Atlas poi, ha aggiunto al melange, nel corso degli anni, un tocco sensuale e femminile. La musica dei Transglobal è, a tutti gli effetti, un caleidoscopico viaggio fra riti liberatori, segreti ritmici, estetiche gioiose, scarti improvvisi e fantasiosi". La fanfara Tirana è una delle più solide realtà all'interno del vasto mondo delle fanfare balcaniche. Tre flicorni baritoni, tre percussionisti, sax trombe e clarinetti a rincorrersi in parossistici crescendo, si alternano con la straordinaria voce di Niko Zela, che rappresenta una novità nell'ambito delle fanfare. Il loro repertorio mostra un grande rispetto per la tradizione, aperta, però, a contaminazioni varie; un passato che resta come forte radice dalla quale cresce la pianta di una contemporaneità vera. Admir Shkurtaj e Redi Hasa, l'uno compositore e fisarmonicista, l'altro eclettico viloncellista. Entrambi nati a Tirana ed immersi in studi musicali fin da giovanissimi, hanno portato in Puglia da ormai molti anni un vertiginoso crescendo di creatività e performance di sublime livello, mescolando ad arte sonorità e culture e collaborando con importanti progetti sul territorio pugliese e nazionale.

Le prossime date: Faraualla (13 Agosto)/ Bandervish: Radiodervish e la Banda di Sannicandro di Bari (16 Agosto)

Il Festival Bande a Sud è entrato a far parte, per il biennio 2013/2014, del Mediterranea Network una Rete di Festival sostenuta da Puglia Sounds, che raccoglie altre tre manifestazioni intorno alle tradizioni musicali salentine. Il concerto dell'11 agosto è realizzato con il contributo di Puglia Sounds e vedrà inoltre la partecipazione di Lecce2019 con la presenza di "Curiosity Zone" e l'intervento del direttore artistico Airan Berg.

Zone delle Curiosità - Spazi Pubblici

Sono incontri aperti al pubblico promossi in spazi urbani, in cui vengono posti ai cittadini specifici quesiti sul rapporto tra le loro città e l'Europa, su punti di forza e carenze che incontrano sul territorio. Alcune Zone della Curiosità - Spazio Urbano sono sviluppate con e per i bambini, i cittadini di domani, e rappresentano un'occasione di incontro e informazione per le comunità sui passi compiuti da Lecce2019 verso il traguardo di Capitale Europea della Cultura 2019.

FOCUS FESTIVAL

Il Festival Bande a Sud è entrato a far parte, per il biennio 2013/2014, del Mediterranea Network una Rete di Festival sostenuta da Puglia Sounds, che raccoglie altre tre manifestazioni intorno alle tradizioni musicali salentine.

Promosso dal Comune di Trepuzzi, GAL Valle della Cupa e il Comitato Feste Patronali, la manifestazione è cresciuta all'interno di una fitta rete di associazioni locali ed enti come Regione Puglia assessorato al Mediterraneo, Pugliasounds, MedNet - Rete dei Festival, Provincia di Lecce, Unione comuni Nord Salento, Consorzio Comuni Nord Salento della Valle della Cupa, Conservatorio di musica "Tito Schipa" Lecce, Fondazione ICO "Tito Schipa", Università del Salento - Scienze della comunicazione, Confcommercio, Lecce 2019.

www.bandeasud.it

Facebook/bandeasud
Twitter/bandeasud
bandeasud@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Matinée Musicali al Museo Castromediano: concerti e visite guidate

    • dal 12 January al 14 June 2020
    • Museo Prov.le Sigismondo Castromediano
  • Prosegue il "Tickets web tour" della cantautrice electro pop pugliese Merifiore

    • Gratis
    • dal 29 May al 5 June 2020
    • Online
  • Francesca Gemmo e Antonio Colangelo per "Dodicilune presenta"

    • solo oggi
    • Gratis
    • 3 June 2020
    • Facebook

I più visti

  • Matinée Musicali al Museo Castromediano: concerti e visite guidate

    • dal 12 gennaio al 14 giugno 2020
    • Museo Prov.le Sigismondo Castromediano
  • Al Castello di Gallipoli il congresso internazionale di programmazione neuro linguistica

    • dal 11 maggio al 20 giugno 2020
    • Castello
  • Io mi alleno a casa con Agnese: l'evento su youtube

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • Parte il “Maggio dei libri” ad Andrano

    • Gratis
    • dal 25 maggio al 24 ottobre 2020
    • Biblioteca “Don Giacomo Pantaleo”
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento