Shamrock presenta "discorario" con Queemose

Giovedì 14 e Domenica 17, due appuntamenti speciali con "Discorario" , la rassegna adiovisiva dei suoni house, deep e garage di Queemose, il producer salentino che presenta i suoi ultimi dischi su Karmic Power, Plus Plus e Hangover, con una speciale scenografia / mostra dei manufatti Regina Viarum, arte da riciclo.

Queemose è il progetto curato da Andrea Calella, electronic music producer, videomaker, artista visivo, 1984. Autodidatta inizia a comporre electronic music nel 1998, quando simultaneamente si appassiona alla fotografia e al video. Ex studente del SAE institute di Milano, del CFV audio engineering e "discepolo" dei corsi di approfondimento di sintesi analogica con il produttore Daniele De Rossi (Science Force / M.O.R.P.)

Il suo sound si può definire un eclettico cocktail di House music, elettronica, contaminazioni soul e techno. Le sue performance sono spesso caratterizzate da scenografie / visual / ambientazioni da lui stesso create e da stravaganti ed eclettiche sperimentazioni. Numerose sono le location in cui si è esibito, tra cui Ergo sum Galatina, Silver Sistem Ostuni, Black City Milano, Aphrodite Club di Corfù (Grecia), Zaar Mykonos (Grecia), Hyper Maxi Disco Alberobello, StreamFest, VDP Music Festival, Hard Rock Cafe Roma per World - B, Heroes London Festival, Disma Music Show di Rimini, sottoscala Milano, Premio Terre del Negroamaro, Notte Verde Maglie, Guendalina (Lecce), Abstact Oslo, Day Off Festival, Istanbul Cafè, ShapeFestival, La Focara Novoli (Lecce), Pooglia Beat Making, I Want To Be Festival, Palaghiaccio Project (Lecce), Contesta Rock Air Roma Extra World - B con Alex Infascelli, e molti altri.. Ha condiviso il palco con moltissimi artisti tra cui Aphex Twin, Pendulum, Arnaud Le Texier, Masomenos, Serpenti, John B, Dj Jad (Articolo 31), Carvin Jones, Robertinho De Paula, [ON] iride Performance One Minute Suite, Ivan Iacobucci, Oby Baby, Papachango, Nico Tripaldi (Omdatik), Gionata Mirai (Teatro degli Orrori), Francesco Del Prete (Colpi D' Arco), Crookers, Grandmaster Flash.


Ha scritto e prodotto la colonna sonora e le musiche per "Sophia Nel Paese Della Meraviglia", il primo parco filosofico Italia, nel centro storico di Corigliano D 'Otranto (LE), ha realizzato le colonne sonore per il film "Rosso Nel Rosso" di Frank Pellegrino e musiche per molti spot e cortometraggi, ha collaborato anche con progetti di arte contemporanea con Mina D 'Elia, Mario Schiavone, Vito Mazzotta, e il compositore Alessandro Girasoli.

Diverse le label internazionali che hanno prodotto Queemose; Karmic Power, Hangover, Arneo Foundation (fondata e ideata assieme ad Ilario Vadacca) Tulipa records, Cyanide (only vinyl release) My Little Dog, Bullfinch, Joyfull Family, Aenaria, Elegant Bit, Sempai music, Diagonal, Plus Plus, Afterwork Sound, Recycle, The Flame recordings, Click Muziq, DFC, Mantra Vibes ( con un remix ufficiale di "Margherita", il primo grande successo Italo Disco, di Pino Massara, 1979).

Musica come carta da parati, funzionale. Musica come fosse Prozac o Xanax per controllare le tue emozioni. Musica come un deodorante per ambienti. La musica, il mosaico dell'aria.

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Matinée Musicali al Museo Castromediano: concerti e visite guidate

    • dal 12 gennaio al 14 giugno 2020
    • Museo Prov.le Sigismondo Castromediano
  • "Pino canta Pino" per TeatroEssenza

    • 29 febbraio 2020
    • Biblioteca Maria Paiano - Vignacastrisi
  • A soft parade

    • Gratis
    • 28 febbraio 2020
    • Noha

I più visti

  • Immergetevi nel benessere della Spa-Hilton Garden Inn di Lecce

    • dal 29 gennaio al 29 febbraio 2020
    • Hotel Hilton Garden Inn
  • "Antigone" in scena a Gallipoli

    • dal 10 febbraio al 7 marzo 2020
  • Kali Cosplay a Calimera

    • Gratis
    • 1 marzo 2020
    • Bar TIZIANO
  • Teatro Illiria: rassegna teatrale 2019-20

    • dal 22 dicembre 2019 al 5 aprile 2020
    • TEATRO ILLIRIA
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento