Venerdì live dell'Osteria della Divina Provvidenza con Stefania Dipierro Paz trio

La cucina ricercata e fantasiosa incontra la musica dal vivo in uno dei vicoli più caratteristici del centro storico di Lecce.

Dopo l’inaugurazione della rassegna con Cesare Dell’Anna e Ekland Hasa, venerdì 15 febbraio la programmazione artistica dei "venerdì live" all’ “Osteria della divina provvidenza” (Via F. Rubichi 4/c, Lecce - info e prenotazioni: 08321792078) vedrà protagonisti Stefania Dipierro e il suo Paz trio.

La cantante Stefania Dipierro, anche autrice e compositrice, é un interprete visionaria dedita alla trasversalità di generi musicali, dal jazz tradizionale alla musica popolare brasiliana, italiana e da club (soul, funk, elettronica).

Cresciuta tra Bari e Lecce, ha vissuto a Roma e poi Amsterdam, una vita sempre in movimento. Con i suoi progetti “Connections: Italia-Brasil”, “Canto l’Amore” con Mirko Signorile e “Nicola Conte presents Stefania Dipierro: Natural” è riconosciuta a livello europeo.

Nel 2017 concepisce PAZ, dal portoghese pace. La lingua universale delle canzoni è usata come espressione di amore, verità e libertà in un movimento musicale-filosofico aperto e libero da confini di genere e di territorio.

È accompagnata da due musicisti affini per formazione e sensibilità: il magmatico Vince Abbracciante alla fisarmonica ed organo hammond ed Antonio Oliveti alle percussioni. Frequentatori del mondo - Brasile, Europa, America, Asia – dei teatri e dei clubs, accompagneranno il pubblico in un concerto che rivive la musica di miti brasiliani - Elis Regina, Milton Nascimento, Chico Barque, Caetano Veloso - di mostri americani ed europei - Carla Bley, Marlena Shaw, Pharaoh Sanders, Patti Smith, Prince – e di pensatori italiani Franco Battiato, Lucio Battisti, Max Gazzè. 

L'atmosfera del concerto è rarefatta ed incalzante, come quando la poesia è dolce culla del sentire e del sognare e la musica porta ritmo alla notte e linfa al giorno.

In uno dei vicoli caratteristici del centro storico di Lecce l’Osteria della Divina Provvidenza offre ai suoi clienti le pietanze tipiche del Salento rivisitate in maniera fantasiosa e originale dai suoi estroversi chef. L’occhio “ha la sua parte” per l’ambientazione, uno splendido palazzo del centro storico, ma anche per la cura e la maestria con cui ogni piatto viene presentato..non manca mai un pizzico di originalità! Non solo ristorante, l’Osteria della Divina Provvidenza organizza serate a tema, simpatiche e divertenti, in cui gustare piatti stranieri, o provare nuove esperienze, il tutto accompagnato sempre dalla cura per i particolari e dalla simpatia dello staff. Il ristorante dispone di posti all’aperto.

Immerso in un'atmosfera tipicamente barocca il locale è elegante e raffinato, con i suoi interni dalle mura bianche e le pareti in pietra nuda. Con la cisterna romana visibile e le volte basse, il locale è è dotato anche di spazio all’aperto.

Info e prenotazioni: Via F. Rubichi 4/c, Lecce - 0832 1792078 / 328 7012666 / 345 9139431

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "Saint Valentine’s night" a La Fabbrica 8 di Nardò

    • dal 14 al 17 febbraio 2019
    • LaFabbrica8
  • "Il delicato mondo di Nick Drake" a La Nuova Ferramenta

    • solo oggi
    • Gratis
    • 15 febbraio 2019
    • La Nuova Ferramenta
  • Vince Abbracciante apre l'Oltretromba Jazz Festival

    • solo domani
    • Gratis
    • 16 febbraio 2019
    • ex convento dei padri riformati

I più visti

  • A spasso tra i dinosauri a Calimera

    • Gratis
    • dal 17 novembre 2018 al 17 febbraio 2019
    • Museo di Storia Naturale del Salento
  • Laboratorio di teatro: "Uno, nessuno e centomila"

    • dal 3 ottobre 2018 al 15 giugno 2019
    • LILT - Sezione provinciale di Lecce
  • Il corpo scenico: teatro e bioenergetica

    • dal 1 ottobre 2018 al 30 giugno 2019
    • Laboratori Urbani
  • Corso di acrobatica aerea

    • dal 1 ottobre 2018 al 30 giugno 2019
    • Haustheater Laboratorio Urbano di San Donato
Torna su
LeccePrima è in caricamento