Dialoghi e musica per ricordare Renata Fonte

"Radio libere, internet : esperienze e percorsi di accesso democratico alle informazioni", una tavola rotonda in musica per ricordare che il 31 marzo del 1984 a Nardò, due sicari uccisero Renata Fonte

"Radio libere e internet : esperienze e percorsi di accesso democratico alle informazioni". In altre parole una tavola rotonda in musica per ricordare che il 31 marzo del 1984 a Nardò, due sicari uccisero Renata Fonte, assessore repubblicano al Comune. Ogni 31 marzo, il gruppo di amici di cui Renata Fonte era parte, composito per età e posizioni politiche, si riunisce per ricordare l'amica, "per denunciare l'aberrante barbarie di una politica organizzata da gruppi di potere e per interessi privati, per chiedere a chi ha autorità e competenza di fare finalmente definitiva e completa chiarezza sull'episodio, perché la memoria alimenti la coscienza civile: un gesto di affetto immutato per Renata e di impegno amorevole, ma deciso per il nostro paese". L'incontro si terrà sabato 31 marzo presso Auditorium del Liceo Scientifico di via Ferri - Nardo' con inizio alle18.30.

Intervengono Carlo Formenti, docente di storia e tecniche dei nuovi media dell'Università del Salento; Enrico Natoli presidente dell'associazione "Cuntrastamu"; Mauro Orrico, autore del libro "Radio libere, ma libere veramente" (Malatempora editrice ); Pierfrancesco Pagoda critico musicale; Luigi Za, docente di metodologia e tecnica della ricerca sociale dell' Università del Salento.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Musica e dialoghi saranno mandati in Internet attraverso "Radiopaz"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Tenta rapina nel market, ma il cassiere reagisce. Arrestato dopo la fuga

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

Torna su
LeccePrima è in caricamento