El Mercatone e le Conversazioni in salsa mediorientale

  • Dove
    Manifatture Knos
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 20/01/2018 al 20/01/2018
    dalle 15.00 in poi
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Alle Manifatture Knos di Lecce continua la lunga programmazione invernale con tanti appuntamenti che spaziano tra cinema, laboratori, presentazioni, incontri, mercati,cene, concerti.

Sabato 20 gennaio (dalle 15.00 alle 23.00, ingresso libero) torna l'atteso appuntamento con El Mercatone organizzato da Lobello Records, non un semplice mercatino delle pulci ma un vero e proprio happening che ospita circa cento espositori.

Scatoloni colmi di vinili, oggetti e arredi vintage, artigianato creativo, design, prodotti a km zero ma anche musica, workshop, incontri. Scovare un oggetto introvabile o il disco della vita, una mise anni 70 o piccoli arredi di modernariato in un'atmosfera che ricorda lo storico "mercatino" londinese di Camden Town; dal primo pomeriggio fino a tarda sera ognuno potrà avventurarsi tra i tantissimi stand presenti, tra cui quelli dei manufatti prodotti nei laboratori delle Manifatture Knos (Sartoria Popolare, Serigrafia, Fab Lab).

Nel corso del pomeriggio spazio alle jam session e all'open consolle dove ognuno potrà far "girare" i propri dischi preferiti o il vinile appena acquistato, questo mese inoltre Kalura Meridionalismo, gruppo di controinformazione che usa linguaggi artistici e modalità di comunicazione contemporane, allestirà nell'area centrale del centro culturale salentino il Riziku, ovvero una versione gigante del Risiko, il famoso gioco di strategia con cui il pubblico si potrà cimentare. 

Alle 18.30 in collaborazione con Km97 e Banco Degli Strumenti appuntamento con i live di MaYha, band pop-rock che lo scorso novembre ha pubblicato l'album "Respirare", Flows con le sue sonorità pop-ambient e Viaggi di Madeleine, il cui ultimo singolo è “Contrappunti d’autunno” che precede il nuovo album di imminente pubblicazione. Fino a venerdì pomeriggio è possibile prenotare il proprio stand telefonando al numero 380.3119429.

Sempre il 20 gennaio alle Manifatture Knos - a partire dalle 18.00, ingresso libero - appuntamento con Di hummus, libri e altre storie - Conversazioni letterarie in salsa mediorientale, organizzato da Yalla Film Fest e associazione Mena per parlare di cultura e gastronomia araba e del ruolo della cultura araba nell'Europa di oggi, ospite della serata l'intellettuale, storico ed editore franco-siriano Farouk Mardam-Bey, protagonista del documentario "Un assiégé comme moi" che sarà presentato in anteprima. Il film racconta la sua storia, quella di un uomo che ha dedicato la vita a far conoscere la poesia e il pensiero arabi contemporanei; esule in Francia da molti anni, dirige la collana Sindbad della casa editrice Actes Sud, grazie alla quale autori come Mahmoud Darwish sono stati scoperti e apprezzati in Europa.

È anche autore di opere storiche, politiche e letterarie, oltre che esperto dell’arte culinaria del suo Paese. Ed è proprio durante una cena, per la quale riunisce intorno a un tavolo scrittori e intellettuali, che si sviluppa un dialogo difficile e appassionato sulla Siria e il Medio Oriente, tra uomini e donne che instancabilmente cercano di costituire ponti tra l’Europa e mondo arabo, che hanno scelto di combattere non con la violenza, ma con la cultura. Alle 20.00 l'arabista Salvatore De Simoneintrodurrà l'incontro di approfondimento con Farouk Mardam-Bey ed Elisabetta Bartuli, arabista e traduttrice. A seguire spazio alla cena, un momento conviviale in cui i colori, i profumi e i sapori del Mediterraneo incontreranno quelli del Medio Oriente. 

L'intensa giornata delle Manifatture Knos si concluderà con Beirut World Beat, dj-set di world music che propone un connubio inedito di suoni e fusioni dal Medio Oriente e dal Mediterraneo. Un viaggio attraverso ritmi incalzanti e incanti sonori provenienti da Libano, Siria, Egitto, Iraq, Palestina, Nord Africa, Iran, India, Grecia, Turchia, Balcani, Est Europa e Andalusia. Beirut World Beat è un progetto che nasce nel 2013 da un'idea di Salvatore De Simone, appassionato di world music con un background di arabista e numerose esperienze dirette nei paesi arabi e del Medio Oriente. Riscuote subito ottimi apprezzamenti, tanto dagli addetti ai lavori e dagli amanti della world music quanto dal pubblico che per la prima volta si trova ad ascoltare – e a ballare – la musica mediorientale contemporanea.

"Di hummus, libri e altre storie" è un evento realizzato nell’ambito delle iniziative finanziate da Lecce Città del Libro 2017, il progetto finalizzato alla promozione del libro e della lettura come esperienza diffusa nel territorio urbano della città di Lecce.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Legumi in festà a Nardò

    • dal 26 al 27 ottobre 2019
    • Piazza Salandra
  • Music Platform: online la nuova puntata

    • Gratis
    • dal 6 gennaio 2019 al 1 gennaio 2020
    • Online
  • Settimana della sociologia

    • Gratis
    • dal 14 al 18 ottobre 2019
    • Università del Salento e altri locali cittadini a Lecce

I più visti

  • Sagra del "porcu meu"

    • da domani
    • Gratis
    • dal 19 al 20 ottobre 2019
  • Visite guidate nel Parco Archeologico di Rudiae a Lecce

    • dal 15 luglio al 30 ottobre 2019
    • Parco archeologico Rudiae
  • "Lampante. Gallipoli città dell'Olio" al Castello di Gallipoli

    • dal 24 aprile al 3 novembre 2019
    • Castello
  • Salento on stage: danza

    • Gratis
    • dal 8 ottobre al 25 novembre 2019
    • Gold’s Gym di Carlo Parisi
Torna su
LeccePrima è in caricamento