Giovanni Maria Flick a Taviano per presentare il libro "Elogio della Costituzione"

Il Presidente emerito della Corte Costituzionale sarà ospite della rassegna Girodicorte. Insieme a lui il Presidente della Corte d'Appello di Lecce Roberto Tanisi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Girodicorte giunge al suo terzo appuntamento. La rassegna estiva voluta e realizzata dalle associazioni "Bachelet", "La Piazza" e "Terre Bruciate" ospiterà nel centro storico di Taviano il Prof. Giovanni Maria Flick, Presidente emerito della Corte Costituzionale, già Ministro di grazia e giustizia, che presenterà il suo ultimo Volume "Elogio della Costituzione". Interverrà il Presidente della Corte d’Appello di Lecce, Dott. Roberto Tanisi. Dialogherà con l'autore il giornalista Alberto Nutricati.

Appuntamento il 14 luglio all'interno della Corte Garibaldi, in via Giuseppe Garibaldi(nei pressi della chiesa di Santa Lucia), dalle ore 21.00. Girodicorte è una rassegna culturale estiva voluta e realizzata dalle associazioni culturali “Vittorio Bachelet”, “La Piazza” e “Terre Bruciate”. Il progetto nasce dalla volontà delle associazioni organizzatrici di far rivivere le parti comuni delle case a corte, costruzioni abitative tipiche dei paesi del Salento, all’interno delle quali più case private affacciavano su un’unica corte: luogo di incontro, di condivisione, di fraternità e di familiarità.

Il progresso ha col tempo portato ad abbandonare queste costruzioni per privilegiare le cosiddette soluzioni abitative indipendenti, lontane dal contatto col prossimo e da qualsiasi forma di socialità. Per restare aggiornati sulla rassegna sarà sufficiente consultare il sito internet girodicorte.com o seguire la pagina Facebook “Girodicorte – Rassegna Culturale”. Info al 3295872122 Il libro. “Testimonianza di gratitudine alla Costituzione”, il libro del presidente emerito della Corte Costituzionale Giovanni Maria Flick, Elogio della Costituzione, edito dalle edizioni Paoline, è un’analisi, scritta in modo chiaro e accessibile, della Carta Costituzionale a settant’anni dalla sua entrata in vigore.

Flick ricorda che cos’è la Costituzione, quali sono stati i suoi principi ispiratori e le circostanze in cui è stata scritta. A suo parere è importante tener vive le radici della Costituzione e coniugare memoria e giustizia. Se la dignità della persona è il concetto guida, la solidarietà è uno dei doveri fondamentali sanciti dalla Costituzione Giovanni Maria Flick, giurista e uomo politico (n. Ciriè, Torino, 1940). Dopo la laurea in giurisprudenza è entrato in magistratura e ha lavorato al tribunale di Roma come giudice e come pubblico ministero.

Nel 1976 ha lasciato la magistratura per intraprendere la carriera di avvocato penalista, che ha interrotto nel 1996 quando è stato nominato Ministro di grazia e giustizia del primo governo Prodi. Nel 2000 è stato nominato giudice della Corte costituzionale, di cui nel 2005 è diventato vicepresidente. È stato presidente della Consulta dal 14 novembre 2008 al 18 febbraio 2009. Attualmente è professore emerito di Diritto penale all’Università Luiss di Roma, dove ha insegnato dal 1980 fino alla nomina a giudice costituzionale. È stato delegato del Commissario straordinario del governo per l’Expo 2015 di Milano. Tra i suoi libri si ricordano: Elogio della dignità (2015), Elogio del patrimonio. Cultura, arte, paesaggio (2016).

Torna su
LeccePrima è in caricamento