“Oltre i cento passi”: Giovanni Impastato il 23 settembre a Novoli

Incontro con l’autore di “Oltre i cento passi”, Giovanni fratello di Peppino Impastato assassinato dalla Mafia il 9 maggio 1978

“Rendere giustizia. Il valore della legalità nella società, nella politica e nell’economia del Paese”.  È questo il tema di fondo su cui, lunedì 23 settembre 2019, a partire dalle ore 18.30, nello storico teatro comunale di Novoli (in piazza Regina Margherita) si confronteranno e dibatteranno autorevoli personalità del mondo della cultura, uomini di Legge e professionisti della comunicazione.

Ospite d’eccezione Giovanni Impastato, fratello del più tristemente noto Peppino, assassinato dalla mafia il 9 maggio 1978. Con lui, sul palco, per un pubblico incontro Salvatore Cosentino (Sostituto Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Lecce), Rossano Adorno (Professore Associato di Diritto Processuale Penale presso l’Università del Salento), Mariano Longo (Professore Ordinario di Sociologia Generale presso l’Università del Salento) e Valentina Pierro (Criminologa e Vice Presidente Ass. Mama Dunia).

Dialoga con gli ospiti e modera Rosario Tornesello (Capo Redattore del Nuovo Quotidiano di Puglia)

Onori di casa affidati all’intervento introduttivo di Emmanuela Rucco (Presidente di Nova LiberArs a.p.s.), ed ai saluti istituzionali di Marco De Luca (Sindaco di Novoli), Sabrina Spedicato (Assessore alla Cultura del Comune di Novoli) e Cosimo Valzano (Presidente del Consorzio dei Comuni del Nord Salento Valle della Cupa).

“Siamo felici di poter ospitare a Novoli un uomo come Giovanni Impastato –dichiara Emmanuela Rucco-. Ancor più contenti di saperlo al fianco di figure istituzionalmente autorevoli come Cosentino, Longo, Adorno, Pierro e, in ultimo ma non per ultimo, Rosario Tornesello. Li ringraziamo per aver accolto il nostro invito a presenziare ad un evento così significativo per la comunità.

Non è mai stato facile trovare le parole giuste per denunciare il malaffare, la delinquenza, il dolore procurato a centinaia migliaia di persone ed alle loro famiglie soltanto per la bramosia di potere e di ricchezza. Ma non è mai facile soprattutto trovare il coraggio di pronunciarle quelle parole.

Lunedì 23 settembre assisteremo alla testimonianza di chi, per quelle parole, ha pagato un prezzo molto alto ma non si è mai arreso. Anzi, continua imperterrito nella propria battaglia solo e soltanto per amore della verità e della giustizia. Perché, come è scritto, conoscerete la verità e la verità vi renderà liberi”.

L’evento, valido per la formazione permanente dei giornalisti (n. 03 crediti formativi), è patrocinato da Comune di Novoli, Provincia di Lecce, Unione dei Comuni del Nord Salento, Consorzio dei Comuni del Nord Salento Valle della Cupa, Ordine dei Giornalisti di Puglia e realizzato in collaborazione con: Paisemiu.com, Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato, Radio 100 Passi, Ass. Mama Dunia e Fondazione Città del Libro – Campi S.na

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

Torna su
LeccePrima è in caricamento