“Il faro delle tenebre”: il libro a Nardò

  • Dove
    Caffè “Il Melograno”
    Indirizzo non disponibile
    Nardò
  • Quando
    Dal 28/08/2019 al 28/08/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Mercoledì 28 agosto 2019 alle ore 20.30 presso il Caffè “Il Melograno” a Nardò, si terrà la presentazione del romanzo “Il faro delle tenebre” (Musicaos Editore) di Alessandro Bozzi, nell'ambito della rassegna di incontri culturali "A Franco sarebbe piaciuto…", promossa dalla Libreria "I Volatori". Loredana Giliberto dialogherà con l'autore.

L’avvocato Raffaele Conti ha deciso di ritornare a vivere nel Salento, sua terra di origine, in cerca delle proprie radici, spinto dal desiderio di iniziare una nuova vita. Qui incontrerà Ginevra Melissano, e la sorella gemella, Aurora. Al suo ritorno, tuttavia, dovrà fare i conti con il proprio passato, rappresentato da Ilaria Melcarne. La donna, legata a Raffaele da una lunga amicizia, ha sposato Vito Pizzolante, un uomo scostante, dai modi rudi, insieme al quale tra mille difficoltà cerca di crescere il piccolo, fragile, Leonardo.

La vita di Raffaele si alterna tra le nuove cause da seguire e la relazione con Ginevra, che insieme ad Aurora ha da poco avviato una nuova attività a Otranto, Le Delizie del Faro, una masseria dove Ilaria verrà assunta come cuoca. Questo sottile equilibrio verrà presto funestato da una catena di delitti che, oltre a sconvolgere il Basso Salento, metteranno in pericolo lo stesso Raffaele, insieme alle persone che gli sono vicine. Nelle indagini il giovane avvocato si imbatterà in episodi delittuosi, di violenza, maltrattamenti, stalking, tra le coste di Otranto e Leuca, passando per Alessano, Novaglie, fino alle piazze e i vicoli di Lecce. L’aiuto di Ginevra, il supporto del nuovo collega di studio, l’Avvocato Lizzi, e un crescente, inaspettato sentimento, lo condurranno alle soglie di un radicale mutamento di vita. Raffaele Conti confiderà fino all’ultimo nel ritorno della verità, luminosa e splendente come la luce del faro di Punta Palascìa.

Alessandro Bozzi è nato a Zug (Svizzera) nel 1984, da padre salentino e madre veneta. Vive in Friuli-Venezia Giulia. È laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Trieste, con dottorato di ricerca in Criminologia a Lugano. Dal 2016 è Avvocato, dal 2018 docente a contratto di diritto penale e penitenziario presso il Ciels di Gorizia. A Trieste intraprende una nuova esperienza professionale in Genertel Assicurazioni Spa. Arbitro di pallavolo del ruolo regionale presso la Fipav Fvg, impartisce lezioni teorico-pratiche di “pizzica pizzica” nel Triveneto. La libertà danza tra gli ulivi (Musicaos, 2017) è il titolo del suo romanzo di esordio. Nel 2019 pubblica il racconto I filari della morte nel volume “Friulani per sempre” (Edizioni della Sera).

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La nuova edizione del concorso internazionale Poster For Tomorrow

    • dal 17 febbraio al 20 maggio 2020

I più visti

  • Teatro Illiria: rassegna teatrale 2019-20

    • dal 22 dicembre 2019 al 5 aprile 2020
    • TEATRO ILLIRIA
  • Laboratorio di teatroterapia a Maglie

    • dal 29 ottobre 2019 al 26 maggio 2020
    • Corte De'MIracoli
  • Matinée Musicali al Museo Castromediano: concerti e visite guidate

    • dal 12 gennaio al 14 giugno 2020
    • Museo Prov.le Sigismondo Castromediano
  • Inaugurazione della mostra "Il Paese dei Balocchi": la collezione Marzadori

    • dal 13 dicembre 2019 al 31 marzo 2020
    • ex Convento dei teatini
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento