Libertà obbligatoria: la resistenza del mercato.

Libertà obbligatoria: la resistenza del mercato

Casarano, Auditorium comunale – via Parente
venerdì 11 dicembre 2015 – ore 19.30

Incontro-spettacolo con Mario Capanna e Giulio Casale

(canzoni di Giorgio Gaber e dialoghi)

con il prestigioso Patrocinio

Fondazione Giorgio Gaber ed Università del Salento

Libertà obbligatoria – La resistenza del mercato, vuole essere un momento di riflessione sull’ideologia imperante del mercato, sul trionfo del suo inarrestabile consumo. Il tema, trattato molto sensibilmente da Giorgio Gaber, sarà in questo incontro-spettacolo artisticamente e musicalmente interpretato da Giulio Casale, alternato alle provocazioni di Francesco Piccolo (Direttore Artistico de ‘la Busacca’) che solleciteranno le considerazioni di Mario Capanna.

            Cosa ha contribuito al trionfo ora incontrastato del mercato e del consumo? Perché, nonostante evidenti limiti e fallimenti, tale ideologia continua a resistere, indebolendo sempre di più la coscienza individuale e collettiva? Questioni fondamentali per le quali Mario Capanna continua a combattere battaglie importantissime e sulle quali Gaber e Luporini, spesso  in perfetta sintonia con un altro insostituibile pensatore come Pier Paolo Pasolini, hanno scritto pagine fondamentali del loro Teatro–Canzone. Un linguaggio che lo straordinario talento di Giulio Casale ha saputo interpretare con intelligente divertimento.

            Un filmato molto suggestivo di Giorgio Gaber, alcune riflessioni con Mario Capanna e Giulio Casale sul tema della resistenza del mercato, brani musicali suonati e cantati dal vivo.

            Mario Capanna: ex leader del Sessantotto, battagliero e adesso autore di libri, quasi uomo di spettacolo. Timido, anche. Perché il palco di un teatro non è lo stesso di un’assemblea. Ma deciso: perché le cose da dire le ha chiare in testa, e perché non ha paura di dirle. Per lui, Giorgio Gaber – musicista, cantautore, esule per trent’anni dalla televisione, anticonformista sempre e comunque, non allineato né con la destra né con la sinistra – era un amico, un modello di libertà di pensiero, di coraggio. Il coraggio di pensare con la propria testa: sempre, anche quando fa male. Lui ostinatamente solo, in un dialogo fitto, intenso, continuo, solo con il pubblico.

            Info: 320.5705505; 349.6881703; 320.3507535.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Il dovere della madre: il romanzo di Anna Polin

    • 18 luglio 2020
  • "Argo": incontri ravvicinati

    • Gratis
    • dal 26 giugno al 30 ottobre 2020
    • online
  • L’estate pugliese dei ragazzi e delle ragazze nelle Case Speciali

    • dal 15 giugno al 17 luglio 2020
    • Cantieri Teatrali Koreja

I più visti

  • Io mi alleno a casa con Agnese: l'evento su youtube

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • La mostra di Pietro Guida al Castello di Copertino

    • dal 14 luglio al 19 settembre 2020
    • Castello di Copertino
  • Impazza la moda degli "spupazzi"

    • Gratis
    • dal 9 giugno al 11 agosto 2020
    • Gli Spupazzi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento