Patrizio Longo, dal vinile a "Extranet"

Classe 1972. Appassionato di musica da sempre. Laurea in Scienze della formazione, giornalista free lance, Patrizio Longo, leccese, è alla continua ricerca di nuove sonorità e come ogni buon cultore di melodie colleziona vinili doc senza per questo snobbare il digitale. Anzi. E poi la radio. Fu amore a prima vista. Dal 1989 è la sua "Insostituibile compagna di ogni storia". Da qualche anno dedica quasi tutte le sue energie a "Extranet", la sua creatura in rete. Il programma è trasmesso da alcune radio dell'FM italiana e in internet attraverso Musicgel.

Patrizio Longo, dalla Radio ad Internet. Quale il filo conduttore?

La voglia di comunicare e sperimentare nuove modalità. La radio conserva in sé un fascino inconfondibile più di qualunque altro media. Internet rappresenta l'innovazione, la "libertà" di espressione. (Uso gli apici perché in alcuni paesi estremamente conservatori questa libertà è limitata). Attraverso la rete un qualsiasi utente anche i meno esperti possono condividere le proprie esperienze scrivendo, inserendo foto, audio, video ed altro. Questo grazie anche ai progressi della tecnologia che oggi permettono di utilizzate buone velocità in navigazione, impensabili fin o a poco tempo fa.

Quando hai pensato di creare "un'immagine nel web", utilizzo le tue parole durante la trasmissione radio, del tuo programma EXTRANET.

L'idea è nata nel 2003. Quando, come dicevo precedentemente, la rete non era così fruibile come oggi. Avevo voglia di realizzare un archivio per depositare il mio lavoro e condividerlo con altri. In quel periodo i costi dei supporti digitali erano proibitivi per un privato. Infatti nel sito sono presenti solo i lavori dal 2003. Molte interviste le ho su cassetta altre sono andate perse, purtroppo!

Il tuo format viene distribuito da un'importante società nazionale Musicgel (musicgel.it) presente su diverse Radio Fm e Web e sulla rete di telefonia mobile dei seguenti operatori Vodafone e Wind rispettivamente nei servizi VodafoneLive!, I-Mode. Cosa significa parlava a tante persone?

Confrontarsi con altre idee, stili di vita. Un Dj adesso anche Giornalista dovrebbe essere abituato al confronto mediatico. Purtroppo nella nostra società, non per fare retorica ma questo termine non è ben accetto. Ho sempre creduto nel confronto fra differenti idee. Questa mia filosofia credo, dopo anni di gavetta ha dato i suoi frutti.


Adesso una curiosità. Diversi i nomi illustri che hai intervistato. Da Franco Battiato a Morgan, da Enrico Grezzi a Sergio Staino, da Renzo Arbore a Giovanni Lindo Ferretti. Come si relazionano questi personaggi fuori dalla scena?

In primo aspetto vorrei abolire la parola "personaggio" è riferita ad un istante dell'esistenza. Quando incontro questi individui mi relazione come persona. Abbattendo l'aurea del successo che spesso li circonda. Credo che avvertano questa differente modalità di approccio. Ritengo inoltre che se si è corretti professionalmente. L'interlocutore ha piacere a confrontarsi con le tue idee. Con questa affermazione torniamo al punto di partenza. Il confronto, lo scambio di idee e stili di vita.

Quali sono stati i tuoi studi Accademici?

Laureato in Scienze della Formazione presso l'Università degli Studi di Lecce, Vari Titoli di Abilitazione professionale, riportati nel mio portfolio www.patriziolongo.com/extranet ed Iscritto presso Albo Giornalisti della Puglia.
Vi ringrazio per la conversazione e ripasso una massima: "Imparate sempre ad ascoltare."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

Torna su
LeccePrima è in caricamento