Il regista Marco Tullio Giordana riceve l’alto riconoscimento “Virtù e conoscenza”

PORTO CESAREO (LE): il 5 agosto p.v., ore 20:00, ai piedi dell’antica torre costiera di S. Stefano (meglio conosciuta come Torre Chianca), il regista Marco Tullio GIORDANA riceverà la statuetta del dio Thot, simbolo dell’Alto Riconoscimento “Virtù e Conoscenza” che annualmente viene assegnato a chi con l’ingegno e la sua opera meritoria ha dato lustro alla terra mediterranea. E’ stata una giuria presieduta dal Prof. Giuliano VOLPE (Presidente del Consiglio Superiore dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) ad assegnargli l’ambito Premio per la sezione “Speciale Mare Nostrum” con la seguente motivazione: “Persona di alta moralità, appassionato regista e sceneggiatore, vincitore di quattro David di Donatello, per aver saputo affrontare e raccontare con originalità i temi della violenza, del terrorismo, del potere mafioso e dell’’immigrazione, marcando punti di vista, liberi da convenzioni, che destano da uno stato di indifferenza”. La consegna del Premio sarà curata da Salvatore ALBANO (Sindaco di Porto Cesareo), Paola CAZZELLA (Assessore alla Cultura, che ha ritirato il Premio) e Cosimo Damiano ARNESANO (Ideatore e Direttore Artistico del “Virtù e Conoscenza”). Nell’ambito della Cerimonia di premiazione, che segue quella già avvenuta nel mese di giugno per altre personalità, è previsto un dialogo-confronto del dott. Giordana con Enzo DEL VECCHIO (Giornalista RAI, già vincitore della passata edizione del “Virtù e Conoscenza”) e con Elsa Valeria MIGNONE (Sostituto Procuratore della Repubblica) sui temi dell’immigrazione, della criminalità e del terrorismo. Atteso è l’intervento di due salentini di successo: Francesco Giuseppe RAGANATO (Regista, vincitore del “Premio internazionale del documentario e del reportage mediterraneo” organizzato da RAI e CMCA di Marsiglia) ed Agnese CORRERA (Regista e sceneggiatrice a cui l’Associazione MediterraneaMente, grazie al contributo dell’Assessorato alla pubblica Istruzione della Regione Puglia, ha commissionato il documentario “Virtù e Conoscenza”). Sarà la cantautrice Chiara PAPA ad aprire la serata con alcuni sui brani tratti dall’album “Donne” prodotto dall’etichetta “Dodicilune”. I balli e i canti della tradizione popolare salentina saranno invece eseguiti dalla band “Quelli della Taranta”. Per l’occasione i responsabili del CEA (Centro Educazione Ambientale) accompagneranno i presenti a visitare la Mostra Archeologica “Storie dal mare di Porto Cesareo. La statua del dio Thot e le recenti ricerche di archeologia subacquea”, realizzata dal Comune di Porto Cesareo in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Taranto. Quindi, un evento da non perdere; una serata all’insegna del grande cinema, della buona musica e della cultura mediterranea, da trascorrere piacevolmente in uno scenario paesaggistico d’incanto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Barocco wine music: 7 percorsi degustativi, il top del vino e buona musica

    • solo oggi
    • 12 ottobre 2019
  • Torna a Lecce il festival “Conversazioni sul futuro”

    • Gratis
    • dal 24 al 27 ottobre 2019
    • Officine Cantelmo

I più visti

  • Leonardo e il Salento a 500 anni dalla morte

    • dal 11 al 12 ottobre 2019
  • Sagra del "porcu meu"

    • Gratis
    • dal 19 al 20 ottobre 2019
  • Visite guidate nel Parco Archeologico di Rudiae a Lecce

    • dal 15 luglio al 30 ottobre 2019
    • Parco archeologico Rudiae
  • "Lampante. Gallipoli città dell'Olio" al Castello di Gallipoli

    • dal 24 aprile al 3 novembre 2019
    • Castello
Torna su
LeccePrima è in caricamento