Presentazione del libro "La profezia di Ibn Al Farrà"

Si terrà venerdì 23 ottobre 2015, presso il suggestivo Castello d’Acaya, la presentazione del libro "La profezia di Ibn Al Farrà" di Edoardo Micati. Dopo il successo ottenuto con ‘L’isola sulla terra’, suo romanzo d’esordio, lo scrittore salentino ritorna con il suo talento letterario a narrare storie affascinanti e coinvolgenti. Nel suo nuovo libro, edito da Edizioni Città Futura di Lecce, racconta ancora una volta vicende intriganti che si svolgono però in ambienti differenti.  La prima parte, ‘Acaya’, vede protagonisti due amici che, nel 1944, epoca in cui il paesino salentino fortificato ospitava un reparto dell’Esercito Italiano addetto all’osservazione e al controllo della vicina costa, si ritrovano a sciogliere l’enigma di un brogliaccio ritrovato per caso in un ipogeo all’interno del Castello di Acaya e riportante il racconto di Frate Simeone Schena; racconto che  conduce i due in un misterioso tempo remoto. Il romanzo prosegue poi con la seconda parte ‘Taranto’, nella quale il capoluogo pugliese è teatro del resoconto investigativo condotto da un commissario e dal suo sottoposto intorno ad inspiegabili assassinii avvenuti nel 1414 e proseguiti poi nel 1944. Una trama fitta di misteri da risolvere tra storia, suspense ed episodi che sembrano ripetersi nel tempo e che coinvolgono il lettore fino all’ultima pagina, il tutto narrato con uno stile unico e originale, pieno di quella grande intensità emotiva che caratterizza la scrittura di Edoardo Micati.

Edoardo Micati è nato a Lecce nel 1936 da genitori siciliani. "La profezia di Ibn Al Farrà" è il suo secondo romanzo ad essere pubblicato, dopo il fortunato “L’isola sulla terra” (I libri di Icaro - 2013). Un suo racconto è stato inserito nel libro “Il Bit dell’Avvenire", edito da Tunuè, assieme a quelli di Pennacchi, Pascale, Pavolini ed altri. Diversi suoi scritti sono apparsi in rete con "Anonima Scrittori" e "Lo Scrittore Inesistente". Ha realizzato un romanzo fantastorico e altri due volumi di racconti e favole per ragazzi.


L’evento è organizzato dall’Archeo Club Italia-sede di Acaya in collaborazione con Castello ‘Gian Giacomo dell’Acaya’ diretto dalla dott.ssa Oronzina Malecore, Istituto di culture Mediterranee-Provincia di Lecce ed Edizioni Città Futura.

 La presentazione letteraria avrà inizio alle ore 17.00 presso il Castello di Acaya sito in Piazza Castello a Vernole (LE).  Interverranno durante l’incontro: Prof. Antonio Fasiello, Presidente Archeo Club Italia - Sede di Acaya, Prof.ssa Maria Gabriella Carlino, docente di materie umanistiche, Dott. Antonio Corina, medico chirurgo, Dott. Michele Bovino, Direttore Artistico Teatro "Modugno" di Aradeo, e Maurizio Meo per Edizioni Città Futura di Lecce. Allieteranno l’evento le amichevoli "incursioni canore" del cantante Beppe Elia. Ingresso libero.

Per maggiori info:

Città Futura s.r.l.

 viale Finlandia 9/11, Lecce

Tel. 0832 300979

www.edizionicittafutura.com
mail: cittafuturalecce@gmail.com

http://www.facebook.com/groups/edizionicittafutura/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Chernobyl - Italia" della giornalista Stefania Divertito a Lecce e Taviano

    • Gratis
    • dal 29 febbraio al 1 marzo 2020
  • La nuova edizione del concorso internazionale Poster For Tomorrow

    • dal 17 febbraio al 20 maggio 2020
  • "Quando la Fiat parlava argentino": la presentazione al Fondo Verri

    • solo domani
    • 26 febbraio 2020
    • Fondo Verri

I più visti

  • Immergetevi nel benessere della Spa-Hilton Garden Inn di Lecce

    • dal 29 gennaio al 29 febbraio 2020
    • Hotel Hilton Garden Inn
  • "Antigone" in scena a Gallipoli

    • dal 10 febbraio al 7 marzo 2020
  • Kali Cosplay a Calimera

    • Gratis
    • 1 marzo 2020
    • Bar TIZIANO
  • Teatro Illiria: rassegna teatrale 2019-20

    • dal 22 dicembre 2019 al 5 aprile 2020
    • TEATRO ILLIRIA
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento