Roberto Vecchioni sul palco della quindicesima "Alba dei Popoli" di Otranto

Il cantautore sarà il protagonista del concerto del 30 dicembre all'interno della storica rassegna di cultura e spettacolo, che parte domani e si chiude il prossimo 6 gennaio. In un mese, tanti eventi per tutte le sensibilità

Roberto Vecchioni all'Olio della Poesia 2013

OTRANTO - Sarà Roberto Vecchioni, il "professore" della musica italiana, l'ospite principale dell'Alba dei Popoli, la rassegna di cultura e spettacolo, giunta alla quindicesima edizione, che si tiene ad Otranto e che parte domani 8 dicembre e si chiude il 6 gennaio 2014.

La manifestazione, che dal 1999 ad oggi, ha visto ospitato artisti del calibro di Goran Bregovic, Franco Battiato, Eugenio ed Edoardo Bennato, Nicola Piovani, Lou Reed, Pino Daniele, Mario Biondi, Roy Paci, Avion Travel, Giuliano Palma, Nina Zilli, Stadio e registi come Ferzan Ozpetek, Emir Kusturica, Manuel Pradal, aggiunge, dunque, il cantautore milanese all'elenco degli ospiti illustri.

La rassegna parte domani con tre appuntamenti: alle 9 la tappa del 3° campionato pugliese di corsa orientamento, nel centro storico; dalle 10 alle 20, con il mercatino natalizio con opere del proprio ingegno in Largo Porta Alfonsina, e, alle 16.30, nella stessa area, con la manifestazione "Accendiamo il Natale, a cura di Art'Etica, e dedicata ai bambini.

Nel mese di eventi, appuntamento col teatro (grazie ai gruppi teatrali "La Palumbara" e "Le Orte"), proiezioni del film "1480" di Adriano Barbano, concerti e recite natalizie delle scuole cittadine, serate dedicate agli anziani con l'associazione Carpe Diem, il primo concorso di presepi organizzato dalla Fratres nella Torre Matta, il gospel (associazione Glorify), mercatini (opere del proprio ingegno ed antiquariato) e sport. Novità assoluta la rappresentazione itinerante della Natività (su cui verranno forniti ulteriori dettagli a breve) e la quarta edizione di quella subacquea a cura dell'associazione Protezione Civile di Palmariggi.

L'associazione Hydro riproporrà l'iniziativa "Babbo Natale consegna i doni ai bambini" il 24 dicembre, alle 16.30, in Largo Porta Alfonsina, mentre, sempre qui, alle 10 del 25 dicembre, Idrusa Animation Equipe creerà un villaggio di Babbo Natale con gonfiabili e giochi vari per i più piccini. Nelle domeniche si

Il 29 inizieranno i concerti con la musica popolare in Largo Porta Alfonsina e le esibizioni de "I Tamburellisti di Otranto, alle 17, e a seguire "Takorassia" e "Fonarà". Il concerto di Vecchioni, il giorno 30, dovrebbe prendere il via alle 21.30 con l'organizzazione di Forevents Srl. Al termine dj set.

Nella notte di San Silvestro, ancora musica in piazza con selezioni a cura di Dj e band, dalle 21 fino all'alba sotto la direzione artistica di Music Empire di Sergio Petio, con lo spettacolo pirotecnico a salutare il nuovo anno.

Al Faro di Palascia, alle 4 del 1° gennaio, spettacolo teatrale “Pòppiti”, a cura del locale gruppo di Legambiente. Tratto dal romanzo omonimo di Giorgio Cretì di Ortelle, riduzione teatrale di Raffaella Verdesca, sceneggiatura e regia di Paolo Rausa. Il 5 gennaio, in cattedrale, concerto di Natale dell'associazione culturale Hydruntum Art. Il 6, festa della Befana, con caramelle e dolci per i piccoli.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Ammanco nella farmacia comunale, condannato ex presidente

    • Cronaca

      Cibo misto a feci, acqua scarsa e cucce di amianto: sequestrati 12 cani

    • Cronaca

      Il bricco del latte sul fornello fa partire un rogo: gravi ustioni per una donna

    • Politica

      Cantieri in tutta Italia e posti di lavoro. Renzi punta anche sulla ferrovia Bari-Lecce

    I più letti della settimana

    • Primo week end autunnale: tutti gli eventi di inizio stagione

    • Paura e memoria: il Salento terra dei migranti di ieri e di oggi. Intervista a Mario Perrotta

    • Partita per la pace: atei, cristiani e musulmani scendono “in campo”

    • Undicesima edizione di Indiefest: sul palco quattro band, chiudono i Soviet Soviet

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento