Salento All Stars, Papa Ricky ft. ‘O Zulù insieme a Sea-Watch con il videoclip di "Logorato"

Un vero e proprio mix d’intenti che lega la musica all’operato umanitario

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Da oggi è online sul canale YouTube della band il videoclip di “Logorato”, il nuovo singolo dei Salento All Stars, Papa Ricky ft. ‘O Zulù: https://www.youtube.com/watch?v=CnlLm88AFm0 Un videoclip sentito accompagna il progetto “Logorato”, un vero e proprio mix d’intenti che lega la musica all’operato umanitario della Sea-Watch, dove le immagini delle operazioni si uniscono alle riprese della band effettuate tra il Salento e Napoli.

I Salento All Stars lo raccontano così l’incontro con l’organizzazione senza scopo di lucro Sea Watch: “Proprio nei giorni in cui completavamo le registrazioni di ‘Logorato’ è balzata alle cronache l’attività di Sea-Watch legata alla vicenda dei 47 migranti a bordo ai quali il Governo negava lo sbarco; proprio in quel momento ci siamo sentiti emotivamente molto vicini al loro operato tanto da contattarli per unire le forze.” – continuano i Salento All Stars – “Federica Mameli, responsabile comunicazione per Sea-Watch - Italia, ha accettato tempestivamente e con entusiasmo la nostra richiesta di collaborazione, mettendoci a disposizione tutte le loro immagini, edite ed inedite, girate nell’area SAR durante i loro interventi”.

Sonorità Elettro-Raggamuffin con scrittura cantautorale italiana con inserti in lingua salentina e napoletana, un punto d’incontro tra i mondi che raccontano al meglio la matrice artistica dei Salento All Stars e ‘O Zulù, rivisitando l’inciso di “Comu t’a cumbenatu”, successo di Papa Ricky del 1992. “ ‘Logorato’ è un brano che vuole raccontare l’involuzione umana dell’Italiano medio, passato da essere emigrante ad essere intollerante e razzista in ogni sua forma. Il brano ha la volontà di mantenere viva la speranza contro la perdita di umanità, perché c’è chi nonostante tutto, continua a battersi per un mondo senza discriminazioni di colore, razza e sesso… PER UN MONDO MIGLIORE”. Nel videoclip sono presenti anche le ragazze ed i ragazzi richiedenti asilo ospiti dei progetti di accoglienza gestiti da “Arci Lecce”.

I più letti
Torna su
LeccePrima è in caricamento